Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Walter Mazzarri: “Se arriverà una proposta che mi darà carica e adrenalina tornerò, altrimenti starò fermo”

Mazzarri: “Un tipo come me con il Covid e senza pubblico ha perso l’entusiasmo, devo sentire la sfida.”

A margine di un evento a Castagneto Carducci organizzato da TMW, Walter Mazzarri ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di “Tuttomercatoweb”. Il mister, dopo l’esperienza con il Torino terminato con un esonero, è ormai fermo ai box da febbraio 2020. Nell’intervista, ha parlato della sua ultima esperienza con i granata, all’Inter e alla situazione in generale del calcio. E’ un Mazzarri stanco e sfiduciato, ma in attesa di una chiamata che lo stuzzichi davvero. Proprio sul ritorno in panchina, il mister ha affermato: “Vi dico la verità, nomi non ne posso fare ma ho rifiutato qualcosa. Un tipo come me con il Covid e senza pubblico ha perso l’entusiasmo, devo sentire la sfida. Ci sono stati club che ho rifiutato perché non voglio ritornare a lottare per la salvezza, qualcosa anche all’estero. Se arriverà una proposta che mi darà carica e adrenalina tornerò, altrimenti starò fermo”. Mentre per quanto riguarda la situazione attuale del calcio italiano: “Lo dico da sportivo, mi dispiace per tutto il calcio italiano. La crisi economica dove sono entrati tanti club grandi, come Inter e Milan, fa dispiacere. Un pensiero va anche al Toro, visibilmente dispiaciuto per l’esonero che ha un po’ bloccato la sua esperienza in panchina, ma non dimentica il vecchio cuore granata: “Mi sono rimasti i 63 punti in granata che secondo me sono stati un’impresa storica. Ho avuto il giusto merito per quell’annata. Recuperavamo sempre la palla nella metà campo avversaria, il mio calcio era propositivo e offensivo, anche se qualcuno dice il contrario”.

Collaboratore - Laurea in Teologia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide