Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Voto all’unanimità da parte dei 20 club di serie A per la creazione della media company

La votazione all’unanimità è considerato un segnale di importante unità su un argomento così delicato.

I 20 club di Serie A  riuniti in assemblea a Milano, hanno votato compatti  per la creazione della media company, con conseguente ingresso dei fondi di private equity nella nuova società che verrà creata per la gestione dei diritti tv e commerciali.  La decisione ha trovato il pieno appoggio del Presidente della Lega Paolo Dal Pino allo scopo di trattare al meglio con i due fondi che hanno mandato le proposte, infatti la media company dovrà gestire i diritti televisivi.  Nessuna decisione ancora sulle due offerte pervenute dalla cordata Cvc, Advent e Fsi (da 1,625 miliardi per il 10%) e dal duo Bain-Nb Renaissance (1,35 miliardi sempre per il 10%): la decisione è stata quella di approfondire le proposte di entrambe le cordate, per sceglierne una a breve. Bocciate invece le offerte di finanziamento.

LEGGI ANCHE:

Si discute per i diritti TV: De Laurentiis spinge per l’autonomia

De Laurentiis porta avanti il suo progetto sui diritti Tv, ma gli altri presidenti sono divisi

Incontro interlocutorio tra De Laurentiis e gli altri presidenti sul tema diritti TV

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide