Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Valèrie Segond ha costruito uno scoop che Sorrentino ha demolito dicendo “Mi pare che Napoli si difenda benissimo da sola”

Franco Ordine: ” C’è un eccesso di zelo nel prendere in considerazione certe cazzate.”

La giornalista Valèrie Segond ebbe a definire nei giorni scorsi Napoli come “Terzo mondo d’Europa, fatiscente e soffocata dai propri debiti”. E in tempi di richiesta di attenzione dove si cerca lo scoop ovunque, la Segong è riuscita nell’intento. Un po’ di sdegno di facciata da parte della stampa nazionale che in modo meno clamoroso dice le stesse cose un giorno sì e un altro no. Non c’è tempo di rintuzzare un commento che c’è modo di leggerne un altro simile, così che sembra strano leggere sdegno da parte di chi napoletano non è.

Caterina Collovati ai microfoni di Rai2 ha dichiarato: “I cugini francesi pensassero alla loro immondizia, alla loro sporcizia. Io ho conosciuto molto bene il sud della Francia ed è ben peggiore del peggiore quartiere di Napoli. Cominciamo col dire che loro non usano nemmeno il famoso bidet, per cui non possono darci lezioni di pulizia. Io mi sento offesa dai francesi che non sanno i fatti nostri. Questi odiosi cugini non li riconosco come parenti. Dopodichè mi chiedo perchè le amministrazioni che si sono succedute a Napoli non riescano ad intervenire”.

Sull’argomento è intervenuto anche Ruud Krol che non ha mai dimenticato Napoli ed il Napoli e ai giornalisti di 1 Football Club, trasmissione in onda sulle frequenze di 1 Station Radio e prodotta da Il Sogno nel Cuore, l’ex campione olandese ha difeso pubblicamente il capoluogo campano: “Il giornale francese ‘Le Figaro’ parla di Napoli come del ‘Terzo Mondo’? Come può?! Per me Napoli è una città unica, senza eguali: nel mondo del calcio e non solo. Al massimo, Napoli la si può paragonare a Barcellona, non certo al ‘Terzo Mondo’. Tutte le città si esaltano nelle vittorie, ma a Napoli si avverte una passione fortissima a prescindere. Il tifo, a Napoli, è unico”. “Per me – ha proseguito l’ex difensore – l’amore dei napoletani è sempre stato uno stimolo per fare meglio la partita dopo. Nella mia testa c’era solo questo. Pensavo: ‘Cosa posso fare per ricambiare l’amore dei napoletani? Solo una cosa: impegnarmi al massimo ogni domenica’, mi rispondevo”

Il giornalista del Corriere dello Sport Franco Ordine, ai microfoni di Radio Punto Nuovo è stato molto sintetico: “Sull’articolo de “Le Figaro” su Napoli:  “C’è un eccesso di zelo nel prendere in considerazione certe cazzate. Se facessimo un confronto tra le periferie di Parigi e le nostre, saremmo noi in Champions e loro in zona retrocessione per come sono messi”.

Infine l’opinionista di fede juventina, Francesco Oppini, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Diretta Mercato, programma in onda sulla emittente 7 Gold: “I calciatori più importanti del Napoli fanno molta fatica a lasciare il club azzurro. Penso, tra gli altri, a un giocatore fortissimo come Kalidou Koulibaly. Io mi sono fatto una idea. Sono convinto che oltre all’aspetto tecnico, c’è dell’altro. Napoli è una città bellissima, piena di meraviglie, con un clima meraviglioso”. “Chi lascerebbe un posto così bello a cuor leggero? Napoli ti mette voglia di vivere. E quando giochi in un posto anche il contesto ambientale è importante”

Ma a controbattere quanto affermato dal giornale francese Paolo Sorrentino, il regista de “la Grande Bellezza” con il suo sorriso ha liquidato la questione con «Mi pare che Napoli si difenda benissimo da sola». Uno schiaffo.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide