Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Un’intervista del ds giovanile del San Lorenzo a TWM per presentare Adolfo Gaich

Adolfo ha una struttura fisica eccezionale, una buona tecnica di base ed è un goleador nato

Fernando Kuyumchoglu, Direttore del Settore Giovanile del San Lorenzo, ha raccontato in esclusiva a TMW il giustiziere della Juventus Adolfo Gaich e i suoi esordi nel Ciclón argentino, non mostrando alcun dubbio sul futuro del centravanti classe ’99 in una big del calcio europeo: “Ieri la Juve era il suo avversario, ma El Tanque arriverà a giocare in una squadra simile. Per noi che l’abbiamo formato fin da piccolo sarebbe veramente molto gratificante. Adolfo ha una struttura fisica eccezionale, una buona tecnica di base ed è un goleador nato. Insomma, ha tutto per continuare a inseguire il suo sogno e vestire, un giorno, la maglia di una big europea, oltre a essere sempre più protagonista con la Nazionale argentina. Intanto, però, vuole aiutare il Benevento a salvarsi”.

Chi lo ha allenato dice che è un misto tra Robert Lewandowski e Martin Palermo: cosa ne pensa lei che l’ha visto crescere, maturare e sbocciare?
“Per me Gaich è abbastanza simile a Lewandowski. Per la sua possanza fisica sembra che non sia forte coi piedi, ma vi assicuro che ha anche un’importante abilità tecnica. Il punto debole rispetto al centravanti polacco è forse il colpo di testa, ma Adolfo ci ha lavorato tanto ultimamente e sta migliorando di partita in partita. Parliamo di un centravanti molto intelligente, con un gran senso della posizione”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide