Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Una stretta di mano tra Spalletti e Lorenzo Insigne più azzurro che mai

Ciro Venerato: “Credo che sarà importante un colloquio o un saluto preliminare tra Insigne e De Laurentiis. Magari, prima ancora di parlare degli aspetti contrattuali”

Ci siamo: Lorenzo Insigne a Castel Volturno. Dopo alcune telefonate durante l’Europeo,  finalmente Luciano Spalletti incontrerà a Castel Volturno, Lorenzo Insigne, al rientro dalle vacanze. Una stretta di mano, ma anche la consegna delle chiavi del Napoli al capitano più azzurro che mai dopo aver alzato la Coppa Euro 2020 e avendo contribuito con il gol più bello degli europei.

E sarà una stretta di mano anche con il presidente De Laurentiis con il quale avrà un colloquio preliminare prima di affrontare il nodo contratto. Sull’argomento è intervenuto Ciro Venerato  a Radio Kis Kiss: “Ad oggi, l’entourage di Insigne non ha avuto alcuna comunicazione per la convocazione di un incontro a Castel di Sangro o a Rivisondoli con De Laurentiis. Credo che sarà importante un colloquio o un saluto preliminare tra Insigne e De Laurentiis. Magari, prima ancora di parlare degli aspetti contrattuali con l’agente di Lorenzo, De Laurentiis può chiedere ad Insigne se ha voglia di continuare o meno con il Napoli. Dall’altra parte, Insigne avrebbe diritto di chiedere a De Laurentiis che intenzioni ha per migliorare le ambizioni della squadra. Dopo questo scenario, si può ipotizzare un successivo step con un incontro con l’entourage del calciatore”.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide