Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Una statua per dire “Grazie Diego”

“È l’omaggio del Comune alla città, al popolo di Napoli e al suo campione più rappresentativo”

Lo scorso anno, nel pomeriggio del 25 novembre, si diffuse la voce della morte di Maradona. Nell’arco di pochi minuti l’intera città ne parlava aspettando magari una smentita che non arrivò e già in serata, intorno allo stadio San Paolo, si radunava una folla silenziosa con un fiore, una foto, una maglietta, un lumino, un’immagine di Diego. E così il giorno seguente e seguente. Sui Quartieri Spagnoli, l’antico murales di Maradona divenne un luogo di ritrovo per ricordare.

E oggi, nel primo anniversario della scomparsa di Diego sarà posizionata la prima di tre statue all’esterno dello Stadio diventato Maradona perché anche la burocrazia si è genuflessa di fronte al genio di Diego.

Sarà il primo omaggio ufficiale del Comune di Napoli per Diego Armando Maradona con la statua posizionata in Via Marino, nei Distinti: “È l’omaggio del Comune alla città, al popolo di Napoli e al suo campione più rappresentativo. – ha detto l’assessore allo Sport Emanuela Ferrante – Sono tifosissima del Napoli e Maradona è stato il mio grande idolo, come di tutti i napoletani. Ho voluto fortemente portare avanti questo progetto perché Diego appartiene a tutto il popolo e per questa ragione la statua sarà posizionata all’esterno dello stadio che porta il suo nome”.

Ma già sono pronte altre due statue che saranno posizionate l’una all’interno dello stadio e la terza  è già esposta all’interno del Museo Nazionale di Napoli in una collocazione definitiva.

La statua voluta dal Comune di Napoli e realizzata dall’artista Domenico Sepe, sarà presentata alle 13,30 per commemorare la scomparsa di Diego avvenuta nel suo appartamento a Tigre. Il Comune rappresentato dall’assessore allo sport Emanuela Ferrante, dall’assessore alla Mobilità Edoardo Cosenza e dall’assessore alla Legalità Antonio De Iesu, omaggerà la memoria della leggenda del calcio con una composizione floreale raffigurante il mitico numero dieci. All’evento commemorativo saranno presenti, oltre ai rappresentanti delle istituzioni cittadine, alcuni ex compagni di squadra di Maradona e Diego Armando Maradona junior.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide