Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Un Verona riposato proverà a fermare il Napoli che conta di rivedere Mertens

Il Verona ha goduto di una settimana tipo, mentre il Napoli potrebbe risentire della gara di mercoledì

Si torna in campo alle 15, dopo la sconfitta con la Juventus,  con un Mertens in più che potrebbe subentrare nel secondo tempo anche per mettere minuti nelle gambe. In più, il Napoli può guardare al prossimo futuro con maggiore fiducia dopo le notizie del recupero di Osimhen che ieri ha svolto l’intera seduta di allenamento con la squadra dopo aver completato l’iter di visite post Covid-19 presso la clinica Pineta Grande con il Dott. Elpidio Pezzella, con il supporto di Luca Trotta della Casa di Cura San Russore di Pisa e il controllo neurologico con il Prof. Vittorio Ceraso.

Gattuso dovrebbe adottare un limitato turnover: in porta si rivedrà Meret con la difesa solita; piuttosto a centrocampo Gattuso valuta di schierare Elmas accanto a Demme. Per l’attacco, il tecnico sarebbe orientato a schierare Mertens dal primo minuto con Petagna a subentrare. Il Verona invece, tenterà di sfruttare la settimana tipo di cui ha goduto, mettendo in campo una squadra che ha saputo opporre sempre un’aggressività in attacco e anche in difesa, che dopo il Napoli conta la miglior del campionato con 17 gol incassati rispetto ai 16 del Napoli.  Juric  viene da una sconfitta con il Bologna ma ha saputo battere Lazio e Atalanta e fermare Juventus e Roma e oggi proverà magari con Zaccagni a far male al Napoli.

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide