Seguici su
1606814839090918

Formula 1

Ufficiale: quest’anno la Formula 1 torna ad Imola!

Dopo numerosi sopralluoghi è arrivata l’ufficialità del GP di Imola, del Portogallo a Portimao e del Nürburgring

Non c’è due senza tre. Per la prima volta nella storia, l’Italia ospiterà ben 3 Gran Premi del mondiale Formula 1. Dopo aver confermato il Gran Premio d’Italia, ospitato dall autodromo di Monza, e il Gran Premio di Toscana, inserito poche settimane fa, sul circuito del Mugello, oggi è stato definitivamente inserito nel tribolato calendario della stagione 2020 anche il Gran Premio di Imola che si terrà il primo novembre sullo storico circuito intitolato a Dino ed Enzo Ferrari.

Se negli anni scorsi vedere un doppio appuntamento italiano era un miraggio, con anzi l’evento di Monza messo più volte in discussione, l’emergenza Covid ha completamente sconvolto l’organizzazione della FIA e la Liberty media. I due maggiori organismi del mondo dell’auto per abbattere i costi degli spostamenti dei team da un Gran Premio all’altro e per rinfoltire il numero di appuntamenti stagionali, hanno permesso allo storico circuito di Imola di tornare nel mondo della Formula 1 dopo 14 anni dall’ultima edizione del 2006.

Sempre più storia in questa stagione. Oltre il circuito di Imola, che ha visto duelli tra Prost, Mansell, Piquet, l’incidente fatale di Senna e i 7 trionfi di Schumacher, altri nuovi grandi ritorni in calendario. Infatti quest’anno il circus tornerà sul circuito del Nürburgring (9-11 ottobre) dopo 11 anni e in Portogallo (23-25 ottobre) dove mancava dal 1996, dove però debutterà per la prima volta sul circuito di Portimao, usato negli scorsi anni per test invernali di Toyota, Renault e McLaren.

Dopo numerose cancellazioni e rinvii, ultima la notizia dell annullamento di tutti i Gran Premi Americani (Brasile, USA, Messico e Canada), il calendario diventa finalmente corposo. Con queste 3 conferme il numero di eventi sale a 13, quindi prossimo al numero previsto dalla FIA tra i 15 e i 18, prospettando un autunno ricco di gare e che rappresenterà il punto cruciale per la stagione in corso.

Pasquale Parrella

Collaboratore - Dottore in medicina e chirurgia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Formula 1

rfwbs-slide