Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Udinese e Genoa in rimonta pareggiano con Bologna e Sassuolo; ad Empoli la Dea vola

L’Udinese in 10 rimonta il gol dello svantaggio; anche il Genoa rimonta, ma l’Empoli crolla sotto i colpi dell’Atalanta

UDINESE – BOLOGNA 1 – 1  (67° Barrow (, 82° Beto (U) )

L’Udinese non vince in casa dal 27 agosto, quando rifilò tre gol al Venezia. Primo tempo equilibrato, da annotare l’espulsione di Pereyra al 38°. La gara non ha offerto particolari emozioni. Nella ripresa, vantaggio Bologna al 67° da uno schema tattico, arriva il gol di Barrow. Pareggio friulano con Beto al minuto 82° che mette dentro da pochi passi con il gol convalidato dal var. Il risultato di parità è quello finale, al Bologna sfuma il colpaccio alla Dacia Arena.

GENOA – SASSUOLO 2 – 2    ( 17°, 21° Scamacca (S), 27° Destro (G), 89° Vasquez (G) )

I grifoni a secco di vittorie casalinghe dal 24 Aprile scorso, cercano i primi tre punti in campionato. Ospiti in gol al 9° con Scamacca, ma viene poi annullato dal var. L’attaccante ex Genoa, arriva al gol valido al 17°, bravo a battere Sirigu con l’esterno destro. Passano quattro minuti e Scamacca sigla la sua doppietta, insaccando a porta vuota. Al 27° riduce le distanze Mattia Destro per il Genoa, su colpo di testa. Annullato al Genoa il gol del pareggio siglato da Destro per fuorigioco confermato dal var. All’89° riprende la partita il Genoa con il gol di Vasquez, su colpo di testa, al suo primo gol in Italia. Emozioni e gol al Ferraris, ma le due squadre si dividono la posta in gara.

EMPOLI – ATALANTA 1 – 4   ( 11°, 26° Ilicic (A), 30° Di Francesco (E), 49° aut. Viti (E), 89° Zapata (A) )

Netta supremazia dell’Atalanta al “Castellani”, gli uomini di Gasperini passano all’11° con Ilicic grazie allo scambio con Pasilic che segna il gol del vantaggio per la Dea. Raddoppio bergamasco sempre con lo sloveno Ilicic che dalla distanza supera Vicario. Riduce le distanze l’Empoli con il gol di Federico Di Francesco al 30° che riapre la partita. Ad inizio secondo tempo, terzo gol dell’Atalanta, Viti dell’Empoli anticipa Zapata, ma insacca nella propria rete. Al 67° errore dal dischetto per Ilicic che tira sopra la traversa e sfuma l’occasione di siglare una tripletta. Chiude la gara all’89° Duvan Zapata su passaggio di Pasalic: deve solo accompagnare la palla in rete. Vince con merito l’Atalanta, mentre in casa Empoli traballa la panchina di Andreazzoli.

 

Collaboratore - Laurea in Teologia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide