Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Tutti i riflettori su Lorenzo Insigne; luce soffusa su Dybala, Bernardeschi, Cuadrado, Kessiè, Brozovic….

Tutte le società stanno affrontando il problema dei rinnovi di contratto in scadenza a giugno: troppe pressioni soltanto su Insigne

Non ha brillato nelle ultime prestazioni e soprattutto la sosta delle Nazionali riapre la questione “contratto Insigne”. A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Antonio Giordano, giornalista del Corriere dello Sport che ha affrontato l’argomento in primo piano: “Le dinamiche di una trattativa vanno accettate. Penso che passerà tutto dicembre anche, non vedo spiragli per chiuderla prima. E penso che sia lunga dopo, non sarà una decisione facile per Insigne. Andare via ma dove? Cambiare dal punto di vista umano sarebbe un’altra storia. A quel punto se bisogna dare uno strappo con te stesso e il Napoli lo puoi fare soltanto per una delle grandissime come Real Madrid, Barcellona, PSG, le due di Manchester o il Bayern Monaco. Oramai Arsenal e Tottenham non rientrano più in questo novero.

“E siamo sicuri – continua Giordano – che Insigne voglia andare a mettersi in discussione in un posto in cui deve ambientarsi e imparare una nuova lingua a 31 anni e in cui, peraltro, sarebbe Insigne tra gli altri? Al Bayern c’è Lewandowski, al PSG Messi ma si può scegliere, ai due Manchester lo sappiamo, al Barcellona c’è la storia. Insigne non può vivere da normale, deve avere una sua dimensione prossima a quella stellare e quella stellare gliela dà Napoli.”

Intanto il Napoli, secondo alcuni bene informati, sarebbe pronto a prendere Boga come piano B, in caso di partenza di Insigne. E Giordano replica: “Non è detto che se va via Insigne devi prendere un replicante. Non vedo giocatori che gli somiglino in maniera disinvolta”.

Insigne sotto i riflettori per una pressione che può incidere (in negativo);  nessuna pressione in casa Juve che pure annuncia un giorno sì e l’altro pure che il rinnovo per Dybala è questione di ore. Cuadrado, De Sciglio, Bernardeschi, Perin attendono serenamente…. In casa nerazzurra attende sereno Brozovic; in casa rossonera attendono sereni Kessiè e Romagnoli. Questione di maglia e di classifica.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide