Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Tutti a casa: torna Ronaldo, torna Buffon, torna Lukaku

Il primo amore non si scorda mai: ed ecco l’estate di ritorni

E’ il calciomercato dei ritorni: da Ronaldo a Lukaku, fino ad arrivare ad Ancelotti e Allegri. Il calciomercato si è chiuso martedì 31 agosto, potrebbe essere definito quello dei grandi ritorni; calciatori desiderosi di ritornare in ambienti già conosciuti, tifosi gioiosi di riabbracciare i loro vecchi campioni. A farla da padrone ovviamente è Cristiano Ronaldo che, dopo tre stagioni sotto la Mole Antonelliana,   ha fatto carte false per il suo ritorno a Manchester. Proprio in terra inglese ha trovato il suo primo momento d’oro dal 2003 al 2009. Ora senza Sir Ferguson, CR7 chiuderà a Manchester la sua carriera.

Da Milano con destinazione Chelsea, è partito Romelu Lukaku, grazie al super contratto offerto da Abramovich. L’addio del campione belga ha lasciato perplessi i tifosi dell’Inter: il sogno dell’ex attaccante interista era quello di ritornare in Inghilterra, dopo una parentesi da giovane non certo esaltante.

In Italia, dopo anni di militanza nella Juventus, Gigi Buffon ex portierone della nazionale, ha lasciato Torino per chiudere la carriera a Parma dove esordì giovanissimo. Per Buffon è stato il secondo ritorno a casa, dopo una sola stagione al Psg nel 2018-19 quando è rientrato alla Juventus; da questa stagione appena iniziata guida la porta della squadra ducale intenzionata al ritorno in serie A.

Ma anche per gli allenatori è stato un calciomercato dei ritorni. Carlo Ancelotti, voluto fortemente da Florentino Perez, si è riprendeso la Liga con l’obiettivo Champions.

Fermo ma non arrugginito, Massimiliano Allegri rientra sulla panchina bianconera dopo la stagione “no” di Andrea Pirlo. La sfida non è certo facile, l’inizio di campionato non è promettente, un punto dopo due giornate. A lui, invece, spetta di riportare entusiasmo nell’ambiente juventino ormai depresso.

Collaboratore - Laurea in Teologia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide