Seguici su
1606814839090918

Europa League

Tre italiane a caccia dell’Europa League: Milan, Roma, Napoli

Giovedì 18 febbraio Roma, Milan e Napoli scenderanno in campo per i 16esimi d’Europa League

EUROPA LEAGUE: MILAN – ROMA – NAPOLI – Ci siamo. A due mesi di distanza dai sorteggi di Nyon l’Europa League si appresta ad entrare nella fase ad eliminazione diretta, e sono tre i club italiani che hanno superato la fase a gironi.  Aprono le danze Milan e  e Roma che affronteranno rispettivamente la Stella Rossa di Belgrado e lo Sporting  Braga alle 18, 55, mentre Granada – Napoli si giocherà alle 21. Nelle gare di ritorno, giovedì 25 febbraio Napoli-Granada si giocherà alle 18,55 e Milan-Stella Rossa e Roma-Braga alle 21.

STELLA ROSSA – MILAN – Il Milan travolto a sorpresa dallo Spezia dovrà stare molto attento alla Stella Rossa che ha vinto per 1-0 in casa del Radnicki Nis grazie a una rete di Ivanic.  Sulla panchina della Stella Rossa oggi siede Dejan Stankovic, vecchia conoscenza del calcio milanese ed ex compagno di squadra di Ibrahimovic che di Europa ne sa qualcosa. I serbi possono vantare più di un asso nella manica. Il più temuto è il numero 10 Aleksandar Katai: il fantasista ha già prodotto 10 gol e 5 assist. Vantano soprattutto una difesa molto solida: appena 4 le reti subite finora in EL.

BRAGA – ROMA – La Roma , (terza in classifica dopo la vittoria contro l’Udinese), dopo aver messo da parte la querelle su Edin Dzeko si prepara ad affrontare i portoghesi del Braga, squadra che proprio Fonseca ha guidato nella stagione 2015/2016. Lo Sporting Braga ha nella fase offensiva il suo punto di forza (14 gol finora) in EL e gioca in modo speculare alla Roma: il 3-4-2-1. A guidare l’attacco c’è un certo Nico Gatàn. Molti lo ricorderanno vestire le maglie di Benfica e Atlético Madrid. Dopo esperienze non proprio esaltanti in Cina, America e Francia, è stato acquistato a parametro zero dal Braga nell’agosto 2020.

 GRANADA – NAPOLI  – Il Napoli con la più parte dei giocatori in infermeria, dopo l’esaltante vittoria contro la Juventus, sarà impegnato nella gara contro il Granada. Forse proprio ai partenopei è toccata la sfida sulla carta più complicata. Anche se nelle ultime  in campionato gli spagnoli hanno raccolto appena 4 punti e l’ultima delusione, in casa contro l’Atletico Madrid,  la squadra spagnola è la vera sorpresa della scorsa Liga ed oggi naviga stabilmente nella prima parte della classifica. Il  punto debole è la difesa: è la squadra ad aver subito più gol in Liga . Il loro punto di forza invece è l’ex Udinese Darwin Machis. In Italia non è esploso, ma sta fornendo buone prestazioni in Spagna. La squadra andalusa è tatticamente abile e sa adattare il proprio gioco all’avversario che ha di fronte, ha buoni palleggiatori e all’occorrenza può verticalizzare il gioco. Il Napoli dovrà essere più cinico rispetto alle ultime partite  se vuole portare a casa il pass per gli ottavi.

VITO PARISI 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Europa League

rfwbs-slide