Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Thomas Bach, presidente del CIO, conferma l’apertura dei Giochi Olimpici Il 21 luglio

Il Presidente del CIO attende una risposta dal ministro Spadafora

Il presidente del CIO, Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach ha parlato a SportLab, evento organizzato da Tuttosport e Corriere dello Sport: “Confermo ciò che sta succedendo, anche in un momemto del genere si possono organizzare sport ed eventi sportivi. I test rapidi sono sempre più efficaci e applicabili, siamo quasi pronti anche per l’ultima fase dei vaccini. Per questo siamo fiduciosi. Potremo organizzare con successo le Olimpiadi il prossimo anno, la prossima estate, a Tokyo. Deadline per una decisione definitiva? Esiste un piano B? Stiamo lavorando sodo, grazie ai nostri partner giapponesi. La cerimonia di apertura è prevista il 21 luglio. Il Giappone si sta impegnando, siamo molto fiduciosi che si possano iniziare i giochi in quella data. La lettera a Spadafora sulla riforma dello sport in Italia? Noi abbiamo esposto le nostre posizioni in modo molto preciso. Lo abbiamo fatto anche in una lettera al Ministro dello Sport italiano e non abbiamo ricevuto risposta. D’altro canto il Coni ci ha chiesto di aspettare e di concedere al Governo italiano l’occasione di raggiungere una soluzione pragmatica. Per questo abbiamo sospeso ogni discussione e stiamo aspettando di vedere quello che succederà tra Coni e Governo”.   Il coronavirus non deve condizionare i Giochi Olimpici di Tokyo 2021. Lo assicura su Instagram il presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach che scrive:”Possono essere la luce alla fine di questo tunnel, saranno una dimostrazione di solidarietà per la solidarietà”

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide