Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Superlega, le tre ribelli dichiarano guerra alle pentite

Il New York Times racconta di imminenti azioni legali  da parte delle tre sopracitate società nei confronti delle altre nove

Mentre si attende la decisione dell’UEFA che potrebbe andare avanti e squalificare le tre squadre ribelli, il Corriere dello Sport, riporta quanto ha scritto il New York Times che nelle scorsa settimana accusava il Presidente della FIFA Infantino di essere a conoscenza se non promotore della Superlega. Ora ricostruisce un altro passaggio: “Real Madrid, Juventus e Barcellona hanno dichiarato guerra ai club ex partner nella Superlega”, Florentino Perez ed Andrea Agnelli dopo il dietrofront delle società inglesi (Manchester United, City, Liverpool, Chelsea, Arsenal e Tottenham).avrebbero sferrato,  una vera e propria battaglia legale.

Alla base ci sarebbero due lettere: una di rinuncia alla Superlega, imposta dalla Uefa, che sarebbe stata messa nero su bianco già da otto club, ed un’altra di minacce e ritorsioni verso chi invece abbandona definitivamente il progetto, cui resterebbero ancorati tre club fondatori, appunto Juventus, Real e Barcellona. Il New York Times racconta di imminenti azioni legali (con gravi conseguenze finanziarie) da parte delle tre sopracitate società nei confronti delle altre nove (le sei inglesi, più Inter, Milan ed Atletico Madrid).

Foto MARCA

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide