Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Staffetta 4X100, Chijindu Ujah positivo al doping

Chijindu Ujah, è il velocista britannico che ha vinto la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Tokyo nella staffetta 4×100 metri

Appena quattro giorni fa il Washington Post e il Times accusavano Jacobs (indirettamente) di doping, oggi  Chijindu Ujah, primo staffettista della Gran Bretagna, è finito sotto indagine per una violazione antidoping e questa notizia, una volta accertata, potrebbe far perdere alla Gran Bretagna l’argento olimpico. Nel campione di Ujah, controllato subito dopo la staffetta, sono state trovate tracce di ostarina, un anabolizzante simile al testosterone nei suoi effetti.

Chijindu Ujah, è il velocista britannico che ha vinto la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Tokyo nella staffetta 4×100 metri dietro all’Italia: in seguito agli accertamenti  è stato sospeso . Lo riporta il Guardian, citando l’Athletics Integrity Unit, associazione indipendente dalla federazione internazionale che si occupa di combattere il doping nell’atletica. Il 27enne è ora sotto indagine per possibile violazione anti-doping: se la sua positività dovesse essere confermata, c’è il rischio per la Gran Bretagna di vedere cancellato l’argento conquistato a Tokyo, dopo essere arrivati appena un centesimo dietro all’Italia

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide