Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Spalletti contagia tutti per l’emozione dello Stadio Maradona e Giuntoli tratta per Mathías Olivera

Cristiano Giuntoli pressa il Getafe per il terzino sinistro Olivera già nel mirino da tempo, ma il club non è convinto circa la formula del prestito

Se non ci pensa il Presidente ci pensa Luciano Spalletti ad accendere il sacro fuoco del tifo. Un entusiasmo un po’ assopito, una strana forma di senso critico come di chi non vuole innamorarsi per timore di soffrire poi.

L’emozione di Luciano Spalletti in un post su Instagram, dopo il primo allenamento diretto allo stadio Maradona ieri pomeriggio, infiamma  (si spera) i tifosi del Napoli. “Prima volta al… DIEGO ARMANDO MARADONA! Restare indifferente a questo stadio significa non avere un rapporto profondo con il calcio. Emoziona così… e pieno??? ”  Un messaggio emozionante diretto ai tifosi scettici, critici con lo sguardo sempre al passato.

Invece c’è da guardare avanti e Cristiano Giuntoli, ministro senza portafoglio, dopo il ciao ciao di Emerson guarda oltre, guarda verso  l’uruguaiano Mathías Olivera Miramontes, classe 97, difensore del Getafe e della Nazionale uruguaiana Under-20. Non è una novità perché Giuntoli lo segue da molto tempo ma, ancora una volta  presenterà al club un’offerta vuota chiedendo un prestito. Il Getafe, che non è il Sassuolo, lo aveva valutato nel luglio scorso  15 milioni e non intendeva cederlo in prestito. Ora, alla stretta finale, qualcosa di nuovo può accadere.

Undici giorni caldissimi con l’affare Manolas in sospeso, il terzino sinistro da ingaggiare e un centrale da definire. E domenica si scenderà in campo, sullo stadio di Maradona, per i tre punti.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide