Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Spalletti: “Bisogna comportarsi diversamente”

La cena d’addio di Insigne è stata bellissima, hanno partecipato tutti e per questo ci sentiamo ancora più forti.

Grande amarezza di Luciano Spalletti che è tornato in una città dove aveva vissuto anni da calciatore: ha vinto con il suo Napoli ma con tifosi inqualificabili sugli spalti. Ai microfoni di Dazn, ha dichiarato:

“Oggi abbiamo messo in campo grande serietà, con giocatori che durante l’anno hanno giocato meno e che si sono fatti trovare pronti. Marfella, per esempio, ha fatto subito una bella parata”.

Cosa è successo con i tifosi?
“Bisogna comportarsi diversamente, ci dispiace e bisogna evitare che avvengano certe cose. Dopo che siamo andati lì, si sono calmati e si sono rimessi a fare il tifo”.

Quanto ci vorrà per programmare il futuro?
“Lo stanno già facendo i nostri dirigenti. Non si può mettere apposto tutto in dieci giorni: dovremo essere bravi ad inserirci in certe situazioni e rispondere se dovessero andare via certi giocatori. Determinati addii potrebbero abbassare l’autostima della squadra. La cena d’addio di Insigne è stata bellissima, hanno partecipato tutti e per questo ci sentiamo ancora più forti. Lui ha questi colori tatuati sulla pelle, non sarà facile abituarsi ad una nuova realtà”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide