Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Sospiro di sollievo per Ounas, trauma contusivo alla caviglia destra per l’algerino

Ounas era stato costretto ad uscire dopo un colpo subito nella sfida col Bayern, ma l’infortunio sembra essere meno grave del previsto

Come di consueto, la SSC Napoli ha commentato la prova degli azzurri sul proprio sito web: “La V di Victor illumina il cielo dell’Allianz Arena. Allo spuntare delle 6 di sera, Osimhen diventa padrone in casa dei campioni di Germania e infila una doppietta in 2 miniti che piega il Bayern di Monaco. Sono le prime vivide emozioni in questa estate azzurra che si presenta col successo nel primo test internazionale nell’Audi Football Summit in terra teutonica. Prossimo appuntamento giovedì 4 agosto in Polonia col Wisla Cracovia. L’emozione dell’ estate azzurra continua…”.

Ma l’estate azzurra, oltre alle prestigiose vittorie contro avversari come il Bayern Monaco, sta regalando come al solito infortuni; dopo Demme, operato per un problema al ginocchio rimediato nella gara contro la Pro Vercelli, anche Adam Ounas, nel corso della gara contro il Bayern Monaco, è stato costretto ad uscire dopo un colpo subito all’ennesimo dribbling tentato. I bavaresi in più di un’occasione hanno commesso brutti falli ai danni degli azzurri, anche forse della frustazione: Lobotka ha rischiato nel corso della partita di farsi seriamente male per un calcio sul ginocchio, come anche Malcuit.

Ounas invece è stato costretto ad uscire- poco dopo essere entrato ed aver servito gli assist che hanno permesso a Osimhen di realizzare la sua doppietta- per un brutto colpo subito da Richards, con i membri dello staff medico del Napoli costretti a trascinarlo fuori dal campo. A dare aggiornamenti sulle condizioni fisiche dell’algerino è la SSC Napoli attraverso un comunicato ufficiale: “Adam Ounas, uscito nel finale dell’amichevole Bayern Monaco-Napoli per infortunio, ha riportato un trauma contusivo alla caviglia destra”. Sembra quindi solo una botta per l’algerino, ma saranno comunque necessari ulteriori accertamenti per capire l’entità dell’infortunio.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide