Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Sorteggio del calendario asimmetrico il 24 giugno

Cambia il regolamento: in caso di arrivo a pari punti, la deroga per giocarsi lo Scudetto con uno spareggio.

I tifosi torneranno molto presto a respirare aria di campionato. La nuova Serie A  come informa Calcio e Finanza, prenderà forma venerdì 24 giugno, il giorno in cui verrà compilato il calendario del massimo campionato italiano per il 2022/23. Una stagione di cui già si conoscono inizio e fine (13 agosto 2022-4 giugno 2023) e della quale presto sapremo avversarie e date degli incontri.

Una scelta legata non soltanto al via anticipato a causa della sosta invernale per il Mondiale in Qatar (il 13 novembre l’ultima prima dello stop, ripartenza il 4 gennaio), ma anche per permettere una maggior programmazione ai club, nel pianificare gare interne e viaggi, e anche ai tifosi. Ad agosto si giocheranno quattro giornate e sapere quali consentirà di organizzarsi per tempo.

Come nella stagione da poco conclusa il calendario resterà asimmetrico: il girone di ritorno sarà completamente diverso dall’andata. Ma la novità importante è un’altra. Come riporta La Gazzetta dello Sport, verrà chiesta alla FIGC, in caso di arrivo a pari punti, la deroga per giocarsi lo Scudetto con uno spareggio.

Una piccola rivoluzione, dato che quest’ anno in caso di coabitazione finale di Milan e Inter le regole prevedevano che il titolo sarebbe stato assegnato sulla base degli scontri diretti. La Lega ha poi precisato come la presentazione del calendario seguirà «la conclusione del percorso di iscrizione delle società al campionato che avverrà con la ratifica nel Consiglio federale dell’8 luglio». Entro il 22 giugno tutti i club dovranno essere in regola sull’indice di liquidità. (Fonte Calcio e Finanza)

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide