Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Slovenia-Slovacchia, Stanislav Lobotka con Marek Hamsik titolari in Nazionale

Agile e scattante, lo slovacco “nuova versione” nella partita giocata col Genoa è stato tra i migliori in campo

Una maglia da titolare per Stanislav Lobotka che ieri sera ha giocato accanto a Marek Hamsik nella gara per le qualificazioni ai mondiali Slovenia-Slovacchia finita 1-1. Il nuovo Lobotka, quello consigliato da Hamsik e da Roberto Rambaudi, definito l’equilibratore, è stato il primo acquisto del Napoli di Spalletti.

Con grande sorpresa rispetto alle teorie di Gattuso, Stanislav Lobotka  in questa prima fase di campionato è diventato una certezza del centrocampo del Napoli. Il giocatore, infatti, è rinato e presenta anche un’ottima forma fisica. L’infortunio di Demme, poi, lo ha anche favorito, complicando i piani del mister  ( che normalmente predilige il 4-2-3-1 ) il quale ha dovuto necessariamente puntare su di lui (e sul 4-3-3).

Ma lo slovacco rappresenta una delle scoperte più interessanti di questa prima parte di campionato, talmente interessanti che sembra quasi rappresentare un “nuovo arrivo”, visto che è la versione aggiornata dell’atleta in sovrappeso della scorsa stagione. Agile e scattante, nella partita giocata a Genova ha addirittura rischiato di essere eletto il migliore in campo: ha presidiato bene la zona di Hernani, dimostrando di essere più a suo agio nella posizione di schermo davanti alla difesa, non ha perso mai il tempo di gioco, ha recuperato spesso palla. Tutto un altro giocatore, insomma, rispetto a quanto visto nella scorsa stagione, ovvero quello rimasto troppo indietro sotto il profilo della condizione fisica con  – a metà campionato  – un evidente sovrappeso.

Dopo l’Europeo con la Slovacchia l’ex centrocampista del Celta Vigo, invece, è arrivato in ritiro asciutto e motivato. Una trasformazione dovuta, secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport alla perdita di ben 6 chili, persi grazie al programma di Vincenzo Monda e Marco Rufolo, i nutrizionisti dello staff del dottor Canonico. Il calciatore slovacco, dunque, quest’anno si candida – quasi come fosse un nuovo acquisto –  ad essere una pedina preziosa a disposizione di mister Luciano Spalletti.

 

Giornalista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide