Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Situazione contagi, da Napoli e da Torino arrivano messaggi rassicuranti: la partita dovrebbe giocarsi

Al netto di nuovi contagi riscontrati, il direttore dell’ASL di Torino e il responsabile dei tamponi della SSC Napoli sono cautamente ottimisti

18 componenti della Nazionale Italiana positivi; Demiral, Bonucci e oggi Bernardeschi positivi; Insigne, Meret e Di Lorenzo costantemente monitorati nonostante siano passati 5 giorni. La situazione Covid-19 preoccupa al netto anche della positività di Sirigu subito dopo Torino-Juventus, e del pericolo di un possibile focolaio che metterebbe a rischio- se venissero riscontrate nelle prossime ore nuovi casi- la gara di domani tra Juventus e Napoli.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto il professor Giuseppe Portella, Professore di patologia clinica alla Federico II e membro dello staff che segue i tamponi del Napoli: “Insigne, Zielinski e Meret sono ancora a rischio visto il focolaio? Francamente sono passati vari giorni, la SSC Napoli ha comunicato a monitorare i reduci dalle Nazionali. Credo che la situazione sia abbastanza tranquilla. Vero che hanno potuto fare solo tamponi antigenici rapidi ma se fosse emerso qualcosa si sarebbe visto. A breve dovrebbero arrivare i tamponi di stamattina quindi speriamo di chiudere oggi questa storia e di confermare i risultati negativi.

Dopo 6 giorni il pericolo è scampato? Per essere formalmente certi dovremmo attendere ancora qualche altro giorno ma più ne passano e meno dobbiamo preoccuparci. Dopo vari giorni la negatività ci fa stare abbastanza tranquilli. Per una questione formale possiamo parlare di scampato pericolo dopo una decina di giorni. Zielinski è stato sottoposto a una vera e propria tortura, ha fatto 5 tamponi in pochi giorni. Purtroppo non c’è alternativa. Si è provato a usare tamponi salivari ma l’efficacia non è la stessa”

Carlo Picco, direttore dell’Asl di Torino, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. “Juventus-Napoli a rischio? Le positività riscontrate comunque riguardano principalmente la questione della nazionale e non la Juventus. Sono stati isolati i giocatori, io ritengo che la partita di domani si possa giocare. Al momento ritengo non ci sia alcun elemento ostativo che possa far rimandare la gara di domani. Oggi nuovo giro di tamponi”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide