Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Si riparte da Castel Volturno: le prossime amichevoli con il Pescara e lo Sporting

Dopo il secondo test del Napoli contro il Teramo, il Napoli al completo sfiderà il Pescara di Oddo e lo Sporting di Lisbona

In attesa che il mercato si sblocchi con “l’affaire” Koulibaly e l’affaire Milik, il Napoli prepara l’esordio in campionato. Con tutto il gruppo a disposizione si riparte da Castel Volturno dopo il ritiro a Castel di Sangro. Ieri pomeriggio, secondo test per il Napoli contro il Teramo. La partita vinta per 4-0 dagli azzurri è stata comunque poco significativa per l’assenza dei nazionali, quindi molto importanti saranno le prossime amichevoli, venerdì allo stadio San Paolo contro il Pescara di Massimo Oddo e domenica 13 in Portogallo contro lo Sporting di Lisbona. Due gare che dovranno chiarire l’assetto tattico con cui Gattuso intende porre le basi del gioco.

Si chiacchiera tanto del famoso 4-2-3-1 che Gattuso ha provato proprio contro il Teramo che è una forza di serie C: una prova per osservare i rischi in difesa che pure ci sono stati con un Koulibaly poco attento e reattivo che almeno due volte era in trans non agonistica. Questo modulo che chiederebbe due centrali incontristi, è stato provato da Gattuso che cerca di preparare la squadra ad affrontare in modo diverso ogni fase in una stessa partita: una forma di elasticità che per tre anni con Sarri era vietato ma che in un anno ancora non ha saputo trovare una sintesi. Proprio per questa ragione le prossime gare saranno determinanti per iniziare il campionato con idee chiare che devono conferire personalità alla squadra azzurra. Poche le note su cui soffermarsi per Napoli – Teramo se non per ribadire che Osimhen sarà il protagonista nella prossima stagione del Napoli a patto che prenda le misure in un campionato che non conosce. La libertà di cui ha goduto in queste prime apparizioni non gli saranno consentite contro difese esperte e agguerrite. Bene Politano che cerca l’intesa con Osimhen e buono il primo tempo di Lozano autore di un gol spettacolare. C’è davanti giusto un mese – 5 settembre-5 ottobre – quando finalmente sarà chiuso il mercato per trovare una solida base di partenza, ma intanto il Napoli avrà giocato contro il Parma, il Genoa e la Juventus (4 ottobre).  Per ora applausi per fasi di gioco esaltanti e  gol pregevoli, ma tra 15 giorni sarà un altro Napoli.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide