Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Se il calcio dovesse riprendere in campo non sarà più consentito sputare

La Fifa introduce una nuova regola sanitaria in caso di ripresa

L’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus ha influenzato, ovviamente, il mondo del calcio con la sospensione dei vari campionati e delle varie competizioni. Il virus, però, cambierà inevitabilmente diverse abitudini nello sport. Infatti, in caso di eventuale ripresa i giocatori non potranno più sputare in campo. Tale gesto, diffuso tra i calciatori, non sarà più consentito a causa delle norme igienico sanitarie atte a ridurre al minimo il rischio di contagio da Covid-19. Secondo la Fifa chi continuerà a compiere questo gesto dovrà essere sanzionato con un cartellino giallo. I calciatori dovranno dunque cambiare questa abitudine. A dare comunicazione di questa nuova norma è stato il presidente del Comitato medico della Fifa, Michel D’Hooghe, che ha dichiarato:

“E’ una pratica comune nel calcio e non è molto igienica. Quindi, quando ricominciamo a giocare a calcio, penso che dovremmo evitarlo al massimo. La domanda è se ciò sarà possibile. Forse possono punirlo col cartellino giallo. E’ un buon modo per diffondere il virus”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide