Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Sarà un Napoli con 7 nomi nuovi

Alla luce delle probabili cessioni, il Napoli dovrà acquistare tre difensori, un centrocampista e due o tre attaccanti

Sarà un Napoli con 7 nomi nuovi

Con Gattuso ancora alla guida degli azzurri è scontato che anche nella prossima stagione si continuerà a giocare con il 4-3-3. Partendo da questa considerazione è più semplice capire quali potranno essere le mosse di De Laurentiis e Giuntoli al calciomercato. Molto probabilmente sarà un Napoli con 7 nomi nuovi.

Giocando con una difesa “a quattro” occorre avere in rosa 4 esterni bassi e 4 centrali. Sulla fascia destra Di Lorenzo e Malcuit saranno confermati entrambi, mentre sulla sinistra, oltre a Mario Rui, servirà qualcuno che sostituisca Ghoulam. Ma il vero problema è al centro, dove ci sarà da acquistare qualcuno che non faccia rimpiangere Koulibaly, la cui partenza è ormai certa. A completare il reparto difensivo ci sono a destra Manolas e Rrhamani, quest’ultimo acquistato tempestivamente a gennaio, e a sinistra il solo Maksimovic. Bisognerà quindi trovare una valida alternativa al serbo, qualora il giovane Luperto, come sembra, dovesse andare in prestito a qualche club di media classifica della Serie A.

A differenza del reparto difensivo, il centrocampo avrà bisogno di pochi interventi. Giocando “a tre” nella zona nevralgica del campo, Gattuso dovrà avere a disposizione almeno 6 giocatori. Dando per scontate le conferme di Lobotka, Demme, Zielinski ed Elmas, le uniche incertezze riguardano Fabian Ruiz e Allan. Ma se per il primo sia la società, sia l’allenatore faranno di tutto per trattenerlo, per il brasiliano la situazione è diversa. Di fronte a un’offerta interessante il club azzurro non sarebbe contrario a intavolare un’eventuale trattativa.

Oltre alla difesa, l’altro reparto sul quale dovranno impegnarsi molto presidente e DS è senza dubbio l’attacco. Viste le più che probabili partenze di Callejon, Milik, Llorente, Lozano e Younes, le uniche certezze al momento sono Politano a destra, Mertens e Petagna al centro e Insigne a sinistra. Dovendo mettere a disposizione del mister 6 calciatori, sarà quindi necessario acquistare due esterni e, se si dovesse decidere di girare altrove il giovane Petagna, anche una punta centrale.

Riepilogando, quindi, per la difesa occorrono un esterno sinistro basso (Castagne?) e due centrali (Milenkovic e Gabriel?). Per il centrocampo, invece, basterà solo un sostituto di Allan (Veretout?). Per il reparto offensivo ci sarà bisogno di un esterno destro (Boga?), un esterno sinistro (Everton?) e, forse, di una punta centrale (Jovic?).

A prima vista potrebbe sembrare che il Napoli, per acquistare i succitati calciatori, dovrebbe svenarsi. Leggendo però le loro quotazioni di mercato su Transfermarkt si scopre che non è affatto così. A fronte di una spesa in uscita di 153.5 milioni di euro, infatti, il club azzurro ne incasserebbe 163,5 dalle cessioni di Koulibaly, Allan, Milik, Lozano, Ghoulam e Younes.

Roberto Rey

 LEGGI ANCHE:

L’agente di Everton: “Abbiamo parlato con il Napoli un mese fa”

Koulibaly a un passo dal Manchester United

 

 

 

Grafico, vignettista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide