Seguici su
1606814839090918

Calcio a 5

SANDRO ABATE-NAPOLI FUTSAL 3-2 – Andata quarti scudetto, ad Avellino successo Sandro Abate

Il Napoli mercoledì dinanzi al suo pubblico per ribaltarla e continuare a sognare

Primo round dei quarti finale scudetto alla Sandro Abate. Un incontro incandescente viene aperto dal solito Fortino, Dalcin ed il goal fantasma con le proteste partenopee di Richar la ribaltano: è 2-1 all’intervallo. Nella ripresa ancora Duda Dalcin a sfruttare una palla inattiva per il tris, la deviazione irpina favorisce il 3-2 di Bruno Coelho. Finisce così: capitan Perugino e compagni si affideranno alla spinta del pubblico di Cercola per ribaltare la situazione mercoledì 1 giugno (ore 20) e continuare a inseguire i propri sogni.

PRIMO TEMPO – Avellino da posizione defilata chiama Ganho all’intervento, il portiere azzurro è strepitoso e neutralizza il tentativo di Dalcin e quello doppio di Richar. Chi se non Fortino poteva sbloccare la contesa: imbucata di Hozjan, sulla traiettoria Grasso in caduta la tocca per Robocop che fa 0-1 a 7’30”. Il capocannoniere della regular season ci riprova da lontano, ma senza successo. Un corner per la Sandro Abate è la miccia per il tap-in vincente di Dalcin: 1-1 a 9’20”. Arriva anche il bis irpino con Richar, l’intercetto del numero uno azzurro non è sufficiente perché secondo i direttori di gara la sfera va completamente oltre la linea per il 2-1 con proteste dei ragazzi di Basile. Reazione ospite affidata alla classica giocata di Turmena, il mancino a centimetri dal bersaglio. Occasione per Ganho dalla distanza e per Lucho Avellino sull’altro fronte. Sono le ultime emozioni della prima frazione che termina con il vantaggio di misura dei padroni di casa.

SECONDO TEMPO – Coelho pericoloso alla ripresa dei giochi, Fortino fa volare Perez ma la Sandro Abate insacca anche il 3-1: nuovamente Dalcin, servito da calcio d’angolo, beffa Ganho. Grasso con il destro, quasi in spaccata, poi Turmena in velocità in banda mancina trova solo l’esterno della rete. Arillo e Fortino di prima fanno la barba al palo. Dall’altra parte l’insidioso piattone di Danicic, tiro deviato di De Simone che si infrange sul montante. Un’altra deviazione spiazza l’estremo difensore degli avellinesi ed è decisiva per il 3-2 di Coelho. La situazione potrebbe addirittura riproporsi sulla staffilata di Turmena, palla però sul fondo. Dian Luka successivamente va a centimetri dal pareggio, opportunità anche per Ugherani e capitan Perugino. Alex si divora il poker da metri zero, del Carucha Grasso l’ultima chance degna di nota. La sfida termina con il successo locale, appuntamento a mercoledì 1 giugno alle pendici del Vesuvio.

SANDRO ABATE-NAPOLI FUTSAL 3-2 (2-1 p.t.)

SANDRO ABATE: Perez, Ugherani, Abate, Dalcin, Avellino, Zampetti, Creaco, Alex, Richar, Bizjak, Pazetti, Danicic, Rizzo, Guennounna. All. Scarpitti

NAPOLI FUTSAL: Ganho, F. Perugino, Bruno Coelho, Arillo, Fortino, Grasso, Hozjan, De Simone, Amirante, Turmena, A. Perugino, Dian Luka, Lo Conte, Capiretti. All. Basile

MARCATORI: 7’30” p.t. Fortino (N), 9’20” Dalcin (SA), 12′ Richar (SA), 3′ s.t. Dalcin (SA), 13′ Bruno Coelho (N)

AMMONITI: Arillo (N)

ARBITRI: Arrigo D’Alessandro (Policoro), Fabio Rocco De Pasquale (Marsala), Nicola Maria Manzione (Salerno) CRONO: Giovanni Beneduce (Nola)

 

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calcio a 5

rfwbs-slide