Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Salary cap? Non solo in Italia ma in tutta Europa

Il presidente della Figc ha scritto all’UEFA perchè avvenga  un allineamento sul tema dei salari.

Di salary cap, ovvero di tetto salariale se ne parla almeno da 5 anni: proposte, approfondimenti ma tutto sfuma finchè ‘la barca va’. Ora che il Covid ha stravolto ogni cosa e il calcio teme il default, il Presidente della FIGC Gabriele Gravina ha inviato un messaggio all’UEFA perché a livello europeo avvenga  un allineamento sul tema dei salari.   D’accordo anche il  presidente della Lega di Serie A, Paolo Dal Pino, rispetto alla proposta di introdurre un tetto salariale (salary cap) nel calcio italiano per contenere gli effetti negativi sui conti dei club della pandemia di Covid e contemporaneamente metterlo in atto anche in Europa: “«Sarebbe controproducente – ha dichiarato Dal Pino –  se in Italia facessimo i virtuosi e gli altri Paesi, le altre leghe, no: verrebbe depauperato il patrimonio tecnico del nostro campionato. Ecco perché ha fatto bene il presidente della Figc, Gabriele Gravina, a scrivere alla Uefa affinché a livello europeo avvenga un allineamento sul tema dei salari».

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide