Seguici su
1606814839090918

Campionati esteri

Rothen: ” Icardi e Paredes non possono decidere di restare se il club vuole cederli”

“Fanno finta di allenarsi e guardano gli altri giocare: la vergogna non ha limiti.”

Jerome Rothen, ex calciatore del Psg, oggi opinionista ha sferrato un duro attacco nei confronti di Mauro Icardi e Leandro Paredes.  “Icardi e Paredes dovrebbero avere rispetto, almeno per qualche secondo: è vero che hanno un contratto ma non possono decidere di restare se il club vuole cederli”

Queste il primo affondo come riportato da AS. “ La proprietà qatariota del Paris Saint Germain ha già dimostrato che non ha paura, se non è soddisfatta, di mandar via certi allenatori: farà lo stesso anche con i calciatori che si sentono delle stelle, ma che non sono nessuno. Ha i mezzi economici per farlo. Paredes ed Icardi non possono fare un discorso simile se poi non giocano, fanno finta di allenarsi e guardano gli altri giocare.  Se la società ti dice: ‘Non ti vogliamo più, ti ho acquistato a 50-60 milioni e ti diamo un milione al mese’ devi rispettare la decisione.  La vergogna non ha limiti. Aspetto che questi calciatori vadano via”.

L’attacco di Rhoten è anche una replica a Icardi che risponde in modo piccato ad alcune ipotesi giornalistiche secondo le quali l’ex Inter sarebbe sulla lista dei partenti stilata dal PSG, anche se al momento nessun  club si è fatto avanti. Un anno disastroso il suo ed ora una lunga vacanza in Africa con la moglie-agente. Ma il marito di Wanda Nara così scrive su Instagram: “Quando facevo 30 gol a stagione c’erano gli stessi argomenti. Carriera in bilico? Ho ancora due anni di contratto. Non mi sembra così in bilico come si fa capire con le cagate scritte. A 29 anni non ti preoccupare che con quasi 200 gol segnati mi conoscono abbastanza bene tutti e decido io se restare e mettermi a disposizione”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Campionati esteri

rfwbs-slide