Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Ritorna la Nations League, subito sfide difficili per l’Italia

Bosnia e Olanda saranno i prossimi avversari degli azzurri nella Nations League, il torneo ideato per rendere più spettacolare l’avvicinamento agli Europei

Ritorna la Nations League, il torneo che ha sostituito le tradizionali amichevoli in vista di un Europeo. L’Italia, che partecipa nella fascia A (la più elevata), se la vedrà con Bosnia Erzegovina, Olanda e Polonia. Insomma ci sarà da faticare per gli azzurri, se vorranno evitare la retrocessione (riservata all’ultima del girone).

La partita inaugurale sarà in casa contro la Bosnia, il 4 settembre alle ore 20.45. La UEFA ha individuato tre finestre nelle quali disputare le sei partite di ogni girone. Nello specifico, si giocherà tra il 3-4-5 ed il 6-7-8 settembre; poi il 10-11 ed il 13-14 ottobre; infine il 14-15 ed il 17-18 novembre 2020.

La Nations League è nata nel 2018, quando trionfò il Portogallo superando l’Olanda in finale. E’ un torneo suddiviso in 4 leghe (A,B,C,D) in base al ranking, le quali a loro volta sono costituite da gironi da 4 o 3 squadre. Le squadre vincitrici del proprio girone accedono alla lega “superiore”, mentre le squadre ultime del proprio girone retrocedono. Invece le vincitrici dei quattro gironi della lega A giocheranno semifinali e finale.

Collaboratore

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide