Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Riparte in Sudamerica dopo sei mesi di stop causa covid, la Copa Libertadores tra mille polemiche

Molti giocatori risultati positivi hanno avuto il permesso di partire

La Confederazione sudamericana di calcio (Conmebol) insieme al ministero della salute paraguaiana ha dato al via libera al Boca Juniors  di raggiungere il Paraguay per affrontare in trasferta in Libertad Asuncion nonostante nella rosa argentina ci siano diversi giocatori positivi al coronavirus. Secondo la Confederazione e in accordo con il ministero, i giocatori sono del tutto asintomatici e con bassa carica virale il che quindi non causerebbe altri contagi. Contro tale decisione si è scagliato il del presidente del Libertad, Ruben Di Tore: “Ogni giorno arrivano notizie nuove. Qui è chiaro che dobbiamo applicare il regolamento Conmebol, ed ecco che chi risulterà positivo non potrà giocare. Il ministero deve intervenire, questa è la legge sulla salute. Deve essere coerente. C’è chi non può riaprire la propria attività, ma gli stranieri positivi possono venire e giocare. Siamo tutti pazzi”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide