Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Ricordi, rabbia, rancori e gioie infinite, è Napoli – Juventus

E Lorenzo Insigne taglierà il traguardo delle 400 presenze in occasione di Napoli-Juventus

Quattrocento volte Insigne, lo ha ricordato il CdS nell’attesa di Napoli-Juventus che resta ancora “la” partita   che gode di un fascino vestito di ricordi, rabbia, rancori e gioie infinite.  In occasione di Napoli-Juventus si mettono da parte le proteste, le insinuazioni, il pessimismo,  il nichilismo,  ricorrendo con grande generosità alla potenza del corno rosso e puntuto.

E’ un qualcosa di intimo che milioni di tifosi puri sentono in modo individuale trovando nel collettivo la forza di sperare e condividere.  Un sentimento che proprio il Presidente Aurelio De Laurentiis non percepisce allo stesso modo. Per lui la vittoria o…altro è un importantissimo evento commerciale che si collega all’anello precedente e a quello successivo. Per il tifoso invece è …..il gol di Koulibaly all’ultimo minuto. E non ci sono parole per descrivere quel momento, né alcuna riflessione psicologica potrebbe spiegare il perché di un urlo liberatorio all’unisono in Italia e nel mondo che arrivò sino all’Allianz Stadium.

E domani il Napoli con capitan Insigne numero 400 scenderà in campo con qualche problema di troppo senza poter risparmiare una goccia di sudore per la gara con il Leicester che si preannuncia ricca di altre insidie. E ancora una volta, benedetta Nazionale! Con problemi di arrivo, problemi di quarantena, problemi di infortunio. Proprio alla vigilia di Napoli-Juventus.

Eppure sembra strano che Allegri & Company, complici quotidiani amici, abbiano scelto per i bianconeri  la parte dell’agnellino sacrificale che ancora mugugna per l’antica sconfitta dello scorso anno ( in sede giudiziale) per il recupero di Juventus-Napoli: oggi l’affronto della riduzione di pena per Osimhen sembra un altro colpo duro da digerire, così come i 5 sudamericani che giungono stanchissimi. Eppure all’Allianz Stadium prepararono per il Napoli un enorme striscione : “Noi campioni, voi Piagnoni”.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide