Seguici su
1606814839090918

Commento alla partita

Real Sociedad-Napoli, a deciderla è un tiro deviato di Politano

Primi tre punti degli azzurri in trasferta contro la Real Sociedad; nel finale rosso per Osimhen

Real Sociedad – Napoli 0-1 (55′ Politano)

Non gioca un calcio spettacolare, ma il Napoli con cinismo conquista la vittoria in trasferta contro la Real Sociedad, grazie ad un quasi eurogol di Politano, aiutato dalla deviazione di un difensore basco. Da grande squadra gli azzurri hanno saputo soffrire e resistere al possesso palla e alla tecnica degli spagnoli, colpendo al momento giusto; unica nota negativa l’espulsione nel finale di Victor Osimhen, costretto ad andare negli spogliatoi per doppia (e molto dubbia) ammonizione.

Nella seconda partita del girone F gli azzurri di Gennaro Gattuso non riescono a imporsi sulla Real Sociedad, l’avversario forse più difficile del gruppo. Il tecnico calabrese lancia a sorpresa Lobotka in posizione più avanzata, praticamente al fianco di Politano e Lozano dietro la punta centrale Petagna. E’ il Napoli a cominciare meglio, ritagliandosi due occasioni clamorose; all’8′ Remiro sbaglia il rinvio e serve Insigne che salta Le Normand con un tunnel e va al tiro, terminato a lato di un soffio. Sempre il capitano del Napoli attacca la difesa e scarica su Petagna, il quale è bravo a lanciare Mario Rui, che col tocco sotto sfiora il palo alla sinistra di Remiro. Al 20′ però Insigne si ferma improvvisamente per un nuovo fastidio all’adduttore a qualche giorno di distanza dall’infortunio, al suo posto entra Lozano. Il centrocampo a 2 non sembra stasera aver retto alla perfezione e Bakayoko perde troppi palloni; Merino ha anche la grande occasione per colpire di testa e portare in vantaggio i baschi, ma per fortuna la palla va sopra la traversa.

Al 55′ – nonostante fino a quel momento gli azzurri non si fossero mai nel secondo tempo resi pericolosi- Politano si accentra da destra e prova la conclusione dalla distanza, il suo tiro viene deviato da Sagnan e il portiere rimane immobile: nel momento meno atteso della partita il Napoli passa in vantaggio. Gattuso sfrutta i secondo slot: fuori Politano, Petagna e il deludente Lobotka, dentro Mertens, Osimhen e Di Lorenzo. Il Napoli prova a gestire, ma al 65′ Ospina deve compiere una vera e propria prodezza; David Silva danza al limite dell’area e trova un imbucata centrale per Portu che calcia a botta sicura, ma è bravissimo il colombiano ad allontanare la palla dal suo palo con un guizzo.  Sempre l’ex Manchester City in ripartenza lancia il numero 10 Oyarzabal che calcia da posizione defilata e va vicino allo specchio della porta difesa da Ospina. All’85’ c’è un fallo da limite dell’area per il Napoli; a battere la punizione si presenta Mario Rui che scodella dentro per Osimhen, bravo a partire in posizione regolare ed a insaccare; l’arbitro tuttavia  ferma tutto perchè il portoghese nel calciare la punizione ha toccato due volte il pallone, gol annullato al nigeriano. Il Napoli gestisce le incursioni della Real Sociedad ma nel finale Osimhen- già ammonito-rimedia un cartellino giallo per una sbracciata nei confronti di Le Normand e viene espulso; la decisione dell’arbitro è molto severa, considerando che il primo giallo rimediato dall’ex Lille era per proteste, e che molti giocatori baschi sono stati più volte graziati nonostante i loro interventi duri.

Ciò che contava era comunque la conquista dei 3 punti, ora AZ, Napoli e Real Sociedad sono entrambe a 3 punti; la partita del 5 Novembre contro il Rijeka potrà essere affrontata con un pizzico in più di serenità.

 

 

Giornalista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Commento alla partita

rfwbs-slide