Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Raspadori, il Sassuolo disposto a trattare: 30 milioni ma meno rate

Il Napoli è disposto ad investire 25/30mln. Il Sassuolo è d’accordo sulla cifra di 30 milioni, ma vuole un pagamento in meno rate

La trattativa del club azzurro con il Sassuolo è arrivata alle ultime pagine per la fretta sia del Sassuolo che del Napoli di concludere, con la Juventus a sperare che tutto salti per potersi inserire com’è stato per Bremer. Ed ha fatto chiarezza  nel corso del Tg Sport, Ciro Venerato, giornalista ed esperto di mercato Rai, che  ha riferito le ultime sulla trattativa tra Napoli e Sassuolo per Giacomo Raspadori: “Ieri notte colloquio telefonico tra il procuratore del giocatore, Tullio Tinti e l’ad del Sassuolo Giovanni Carnevali. L’agente si è posto come intermediario della trattativa a nome di De Laurentiis, ribadendo che il Napoli è disposto ad investire 25/30mln. Il Sassuolo è d’accordo sulla cifra di 30 milioni, ma vuole un pagamento in meno rate: possibilmente 3 (anche con la formula del prestito con l’obbligo). Questa richiesta è dovuta al fatto che per Pinamonti, il sostituto di Raspadori, l’Inter chiede 20mln (il Sassuolo ne offre 18) pagabili in 3 rate. Nel frattempo il club neroverde aspetta, ma la Juve lavora e sembra che entro venerdì anch’essa potrebbe palesarsi. Per questo il Napoli è invitato a fare in fretta”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide