Seguici su
1606814839090918

Champions League

Questa sera a finale di Champions tra Psg e Bayern Monaco

Chi vince la Coppa fa il triplete: una sfida stellare per concludere al meglio la stagione che vedrà contro Lewandowski e Neymar

Alle 21 a Lisbona sarà dato il calcio d’inizio per la finale della Champions League, l’ultima partita della stagione 2019-2020. A sfidarsi ci saranno il Paris Saint Germain e il Bayern Monaco: chi vince farà il triplete. La sfida sarò anche tra Neymar e Lewandowski: i bomber delle due squadre. Il brasiliano è in grandissima forma e si è finalmente calato nel ruolo di leader. Di fronte si troverà l’altro top player: Robert Lewandowski che è in grande forma anch’egli. Il polacco ha segnato 15 reti in Champions, segnandosi sul tabellino dei marcatori in tutte le partite che ha giocato ed è a -2 gol dal record stabilito da Cristiano Ronaldo nel 2013-14. Queste le probabili formazioni:

Bayern Monaco (4-2-3-1)

Neuer; Kimmich, Boateng, Alaba, Davies; Thiago, Goretzka; Gnabry, Muller, Perisic; Lewandowski. All. Flick.

Psg (4-3-3)

Navas; Kehrer, Silva, Kimpembe, Bernat; Herrera, Marquinhos, Paredes; Di Maria, Neymar, Mbappé. All. Tuchel.

Per il Psg è la prima finale della storia ed è la quinta squadra francese a raggiungere una finale di Coppa dei Campioni-Champions League e prima francese dal Monaco nel 2004. L’unica francese ad aver vinto il trofeo è stato il Marsiglia, 1-0 contro il Milan nel 1993. Bayern e Psg si sono sfidate 8 volte in precedenza, sempre nella fase a gironi della Champions League: il bilancio è di 5 vittorie per i francesi e di 3 per i tedeschi, con l’ultima sfida che risale al dicembre 2017. Undicesima finale di Champions per il Bayern, solo il Real Madrid ne ha giocate di più (16). Di queste 11 ne ha vinte 5, solo Real Madrid (13), Milan (7) e Liverpool (6) ne hanno vinte di più. In questa edizione il Bayern ha vinto tutte le ultime 10 partite e potrebbe diventare la prima squadra a vincerne 11 di fila. Solo in altri due casi una squadra è arrivata a 10 successi di fila, lo stesso Bayern (aprile-novembre 2013) e il Real Madrid (aprile 2014-febbraio 2015). Nelle dieci partite vinte, il Bayern ha segnato 42 gol: soltanto il Barcellona nel 1999-2000 ne ha fatti di più in una singola edizione (45), ma in 16 partite.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Champions League

rfwbs-slide