Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Presidente della federcalcio di Haiti accusato di stupro nei confronti di giovani calciatrici

La FIFA lo ha sospeso dopo questa accusa

Gravi accuse arrivano dall’altra parte dell’Oceano: il presidente della federcalcio di Haiti, Yves Jean-Bart, è accusato di molestie nei confronti di giovani calciatrici. La Fifa lo ha sospeso per 90 giorni da tutte le attività e da tutte le sue funzioni. La decisione è stata presa dalla camera investigativa del Comitato Etico in seguito alle per le indagini, ancora in corso, da parte della polizia locale. La pesante accusa è di aver stuprato alcune ragazze adolescenti all’interno del centro di formazione di Port-au-Prince negli ultimi 5 anni. L’inchiesta è stata portata alla luce dal  Guardian, le presunte vittime hanno raccontato di aver subito abusi per poi essere costrette a tacere. Addirittura, due di loro, sarebbero state costrette ad abortire. Yves Jean-Bart, che da poco è stato rieletto per il suo sesto mandato consecutivo, ha negato tutte le accuse nei suoi confronti. La vicenda resta aperta e si attendono sviluppi.

LEGGI ANCHE:

Dal 13 giugno un calcio al virus

Riparte il calcio in Italia! Serie A, Serie B e Coppa Italia al via il 13 giugno

Che ne sarà del campionato Primavera?

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide