Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Parma-Spal, vince la squadra di Di Biagio al Tardini

Dopo 75 minuti e l’ipotesi di sospensione del campionato si gioca comunque la sfida del Tardini; la Spal torna alla vittoria e complica la sfida salvezza

Al Tardini si è aperta la domenica a porte chiuse di Serie A, con il calcio d’inizio di Parma-Spal posticipato dopo l’iniziale ipotesi di sospendere la gara e il campionato, proprio quando le squadre stavano per scendere in campo; la gara è iniziata con 75′ di ritardo: quando le squadre, alle 12.30, erano infatti pronte nel tunnel degli spogliatoi per fare il loro ingresso in campo, sono state improvvisamente richiamate, con il rinvio momentaneo del match (calcio d’inizio rinviato prima di 30′ e poi di altri 15′). Tra le ipotesi, in quei momenti, quella di sospendere tutte le partite in programma oggi, dopo l’intervento del ministro dello sport Spadafora che si diceva d’accordo con Damiano Tommasi, il presidente dell’Assocalciatori che auspicava una sospensione del campionato.

Alla fine si gioca; la partita è priva di grandi occasioni fino al 70′, quando Valti viene atterrato in area di rigore da Bruno Alves; dopo aver rivisto l’azione al VAR l’arbitro Pairetto assegna il rigore alla Spal, e dal dischetto Petagna è freddissimo , portando così in vantaggio la squadra di Di Biagio. Gervinho ha due ottime occasioni per segnare ma spreca malamente entrambe. Per i gialloblù sfuma la possibiilità di avvicinarsi alla zona Europa, mentre la Spal abbandona momentaneamente l’ultima posizione in classifica (in attesa della risposta del Brescia, impegnato lunedì alle 18.30 con il Sassuolo), festeggiando il primo successo da allenatore in A di Di Biagio.

Redazione

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide