Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Paolo Del Genio: “Juan Jesus giocatore da rilanciare ma è molto duttile e piace a Spalletti”

L’acquisto di Juan Jesus- criticato dai tifosi- è stato approvato dal giornalista di Radio Kiss Kiss – sempre che non sia stato preso per fare il terzino sinistro

Il primo acquisto del Napoli, Juan Jesus,  è stato aspramente criticato sui social da tantissimi tifosi infuriati che hanno commentato con sarcasmo il tesseramento del brasiliano ex Inter e Roma.  Contropiede Azzurro, ha titolato: “ Un capolavoro di Giuntoli” e in tanti hanno contestato tale opinione. Tuttavia andrebbe considerato il ruolo di Giuntoli che da due mesi cerca di acquistare giocatori senza sborsare un euro: come andare al mercato e pretendere il sarago o la pezzogna in prestito.

Da qui la considerazione di un giocatore di grande esperienza, di appena 30anni, che già è stato allenato da Spalletti che lo ha voluto fortemente. Grandi club hanno per anni vissuto sui parametro zero rischiando poco o nulla: ora il Napoli che per la prima volta dopo 17 anni non fa (non ha ancora fatto) mercato merita il pollice verso? Ben venga un terzino che non può essere paragonato a Luperto e neanche a Maksimovic. Arriva un giocatore fuori dal progetto tecnico della Roma da tanto tempo ma che guadagnava 2,5 milioni: oggi, pur di giocare ad alti livelli guidato da Spalletti, accetta un milione sapendo che se fa bene potrà godere di un altro anno.

Dello stesso avviso è stato  Raffaele Auriemma che così ha commentato l’arrivo di Juan Jesus: “L’ingaggio di #JuanJesus è molto più intelligente della plebaglia che risponde indignata. Forse dimenticano che il brasiliano ha preso il posto di Luperto e che davanti a lui ci sono Koulibaly, Manolas e Rrahmani. Se volete criticare, cercate altri argomenti: questo è venuto male”.

E anche  Gianni Improta, ha commentato: “A me convince Juan Jesus, è molto diverso da Maksimovic. Juan Jesus ha lavorato con Spalletti, è validissimo, svelto nel recupero, è un cagnaccio sull’uomo, e sarà contenta anche la società economicamente. Può essere un buon acquisto”.

Ancor più interessante l’analisi di Paolo Del Genio a Radio Kiss Kiss,  che individua la posizione giusta dove far giocare il brasiliano:  “Juan Jesus aveva avuto un ottimo impatto in Serie A, ma negli ultimi due anni è sparito dai radar e non ha giocato affatto. E’ un giocatore da rilanciare ma il Napoli può contare sulla sua duttilità. Spero però che venga impiegato come difensore centrale e non come alternativa a Mario Rui in attesa di Ghoulam. L’arrivo di Juan Jesus, poi, consentirebbe a Di Lorenzo di fare soltanto il terzino destro. Il Napoli avrà cercato altri giocatori, ma dopo le spese dello scorso anno non ci sono le possibilità per acquisire il primo obiettivo della lista. Spalletti ha suggerito l’acquisto di Juan Jesus per avere alternative in rosa, piuttosto che rimanere con la coperta corta. Il suo arrivo potrebbe consentire al tecnico di poter schierare, quando serve, la difesa a tre”.

Intanto Juan Jesus sul suo profilo Instagram fa le prove in napoletano: ” Jamme Jà “

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide