Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Osimhen: “Tutto può succedere”, e dopo l’Arsenal ci prova il Tottenham

Il The Sun ha riferito che il Tottenham di Antonio Conte vuole provare per Victor Osimhen che ha un record prolifico per il Napoli, segnando 28 gol in 68 presenze

L’Arsenal aveva offerto 51 milioni di sterline ma il Napoli ha detto, “no grazie”. Victor Osimhen  è sotto i riflettori e secondo il The Sun  è  il momento  del Tottenham di Antonio Conte a sferrare l’attacco. Il Napoli non si smuove dai 100 milioni fissati da De Laurentiis, ma alla vigilia del mercato che conta, tutto può accadere come confermano  anche  le parole di Osimhen cinque giorni fa: “ Il mio futuro? So che ci sono tante voci che mi vorrebbero in Spagna o in Inghilterra, ma non credo che sia il momento giusto per parlarne ora che sono con la nazionale”. Così Victor Osimhen, dal ritiro della propria nazionale, sul suo futuro: “Non conosco il mio futuro, so che tutto può succedere, ma ora voglio solo andare in vacanza e ricaricare le batterie. Poi penseremo al resto”.

Ed ora secondo il The Sun sono gli Spurs a prendere di mira Osimhen.  L’Arsenal aveva offerto 51 milioni di sterline ma il Napoli ha detto, “no grazie”. Victor Osimhen  è sotto i riflettori e secondo il The Sun  è  il momento  del Tottenham di Antonio Conte a sferrare l’attacco. Il Napoli non si smuove dai 100 milioni fissati da De Laurentiis, ma alla vigilia del mercato che conta, tutto può accadere come confermano  anche  le parole di Osimhen cinque giorni fa: “ Il mio futuro? So che ci sono tante voci che mi vorrebbero in Spagna o in Inghilterra, ma non credo che sia il momento giusto per parlarne ora che sono con la nazionale”. Così Victor Osimhen, dal ritiro della propria nazionale, sul suo futuro: “Non conosco il mio futuro, so che tutto può succedere, ma ora voglio solo andare in vacanza e ricaricare le batterie. Poi penseremo al resto”.

Ed ora lavoro aggiuntivo per Cristiano Giuntoli che già lavorava ad un sostituto di Victor Osimhen. La scorsa settimana, a margine della trattativa con l’Udinese per Gerard Deulofeu, fu accostato anche il nome di Beto Betuncal. Dopo un infortunio il portoghese classe 98 è pronto a rilanciarsi e il Napoli è seriamente interessato. Tuttavia l’incursione prima dell’Arsenal e poi del Tottenham per Osimhen devono far riflettere e Il Corriere dello Sport scrive:” Luciano Spalletti sarebbe estasiato se il club gli prendesse Edin Dzeko, suo pupillo alla Roma e calciatore che l’Inter vorrebbe sbolognare.” Ma Edin Dzeko ha una carta d’identità pesantissima essendo un classe ’86: dunque con Mertens, classe ‘87  si chiude e con Dzeko classe ’86 si apre? Poco, poco credibile.

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide