Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Osimhen non vale 80 milioni, e per il Napoli è il nome più caldo per l’attacco

Il presidente del Lille Gerard Lopez ha dicharato di essere costretto a dover svendere i propri talenti

Non c’è solo il Napoli sul gioiello del Lille: Victor Osimhen è uno di quei talenti cristallini in grado di scatenare aste. Piace all’Inter per il dopo Lautaro Martinez ( se quest’ultimo dovesse accettare la corte del Barcellona), ma come detto la concorrenza non manca, soprattutto dalla Premier League; Manchester United e Liverpool hanno già mostrato il loro apprezzamento per il talento nigeriano.

Tuttavia Giuntoli sembra essersi mosso bene e per tempo, incassando la disponibilità di massima del diretto interessato. Il Lille ha ribadito di valutare Osimhen tra 55 e 60 milioni, e non certo 80 milioni; recentemente Alfredo Pedullà sul proprio sito aveva definito la valutazione di 80 milioni “una fake news, falsa come l’interesse del Napoli per Aguero”

Inoltre Gerard Lopez, presidente del Lille, ha un eccellente rapporto con De Laurentiis e vorrebbe evitare quanto successo nella scorsa estate, quando Pepé (sempre di proprietà Lille) era stato a un passo dal Napoli per poi virare verso l’Arsenal. Lo stesso Lopez, intervenuto ai microfoni de L’Equipe, è uscito allo scoperto: “Lo stop del campionato è una vera e propria catastrofe sopratutto per le conseguenze economiche che mettono in ginocchio tutto il movimento, svuotando le casse delle società. Solo il PSG non subirà delle conseguenze, mentre tutte le altre saranno costrette a svendere i propri talenti per sanare i bilanci”: parole che valgono come un’ulteriore smentita sulla mega valutazione da 80 milioni per Victor Osimhen.

Stando a quanto riportato da Pedullà, il Lille  potrebbe quindi accettare 40 milioni cash più il cartellino dell’esterno offensivo Ounas , molto apprezzato in Ligue One e che già la scorsa estate, come raccontato, era stato proposto per  Pepé.

LEGGI ANCHE:

Victor Osimhen è il nuovo astro che piace a De Laurentiis

Per il dopo-Allan piace il brasiliano Wendel

Continuano le proteste in Francia per la chiusura delle Ligue One

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide