Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Nino D’Angelo si scaglia contro Feltri: “I’ so’ terrone e voglio morì terrone!”

Il noto cantate si è scagliato contro il giornalista dopo l’ennesima uscita imbarazzante sui meridionali

Nino D’Angelo in un’intervista all’agenzia stampa Adnkronos si è scagliato contro Vittorio Feltri e le sue continue frasi razziste nei confronti dei meridionali. “Basta con questi pregiudizi sui meridionali. Quando si parla di Napoli sembra che si parli di un mondo a parte! Tutti si aspettano sempre che al sud si sbagli invece da Roma in giù siamo stati bravissimi, siamo stati i numeri uno” ha così dichiarato il cantante napoletano.

Nino D’Angelo ha inoltre aggiunto: “Feltri dice che i meridionali sono inferiori? Si vede che quel giorno aveva bevuto qualche bicchiere di vino in più o forse è un problema di età. I’ so’ terrone e voglio muri’ terrone!” scherza così il cantante.

“Io ho vissuto sulla mia pelle questo pregiudizio sui napoletani quando negli anni ’80 ero proprio l’immagine del terrone. Voglio fare un applauso ai cittadini romani, napoletani, siciliani e calabresi! Sono stati tutti fantastici! Io li amo e li adoro. Tutto il sud Italia ha dimostrato di essere all’altezza dell’emergenza. Napoli oggi è all’apice del mondo nella medicina, abbiamo i medici migliori, peccato che non ci siano le strutture adeguate. Insomma abbiamo Maradona ma non abbiamo il pallone per giocare. Non dimentichiamoci però che se siamo stati in grado di gestire il terremoto del 1980, siamo in grado di fare tutto” ha concluso così il cantante.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide