Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Nicchi: “In futuro avremo maggiore uniformità di giudizio grazie alla Var”

Il presidente dell’Aia parla del futuro della classe arbitrale e della tecnologia

Marcello Nicchi, presidente Aia, ha parlato del progetto Var ai microfoni di Rai RadioUno per “Sabato Sport”:

“Azzerare gli errori non è possibile ma tutto è migliorabile e la sala Var unica di Coverciano costituirà un passo decisivo. Col secondo e terzo anno di applicazione si hanno dati più certi ma è evidente che stiamo soffrendo la mancanza di un centro Var ancora in fase di perfezionamento e il fatto che le partite vengano giocate in un clima surreale a causa della pandemia. Ma ci sarà un grosso miglioramento quando la Figc ci darà la chiave della sala Var centralizzata di Coverciano, sarà un laboratorio che porterà progressi incredibili, il passo più importante che farà il calcio italiano nei prossimi anni”.

Nicchi ha poi parlato del ruolo che avrà la Var nella maggiore uniformità di giudizio che tutti invocano:

“L’uniformità è quasi un’utopia ma avvicinarsi è fattibile.Sotto questo punto di vista le cose sono comunque molto migliorate e grazie alla tecnologia l’uniformità aumenterà perché nessuno potrà applicare il regolamento a sua immagine e somiglianza ma dovrà applicarlo in modo preciso secondo i protocolli”.

Nicchi, però, si è dichiarato scettico sulla Var a chiamata e sulla possibilità che gli arbitri nel dopo-partita spieghino le proprie decisioni: “Non credo che ci sia bisogno di qualcuno che dalla panchina chieda all’arbitro di andare a rivedere certe cose, lo sa da solo che deve rivedere quello che gli viene suggerito dal Var. Sugli arbitri che parlano nel post-partita è quello che tentiamo di fare, ma ogni volta che ci avviciniamo non mancano polemiche inconsistenti e aspre e questo ci ha fatto ritenere che non siamo ancora maturi per questo discorso”.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide