Seguici su
1606814839090918

Editoriale

Nella testa e nel gioco: lì c’è la mano di Spalletti

Grande reazione del Napoli dopo l’espulsione di Osimhen ma soprattutto dopo il rigore sbagliato dal capitano

L’esordio in campionato contro una neopromossa lasciava presagire una vittoria comoda che non coinvolgesse le coronarie. Invece il pubblico accorso al Maradona ha giocato da 12esimo e 13esimo uomo in campo quando Osimhen è stato espulso dall’avvocato Gianluca Aureliano, nell’occasione , pubblico ministero. Ma non è il caso di soffermarsi più di tanto sulla prima direzione arbitrale, pur se in tanti – maligni- pensano che un rosso diretto porti a due giornate di squalifica, il che comporterebbe l’assenza di Osimhen contro la Juve.

Ma tornando alla vittoria del Napoli nell’esordio al Maradona, sono molti gli spunti di riflessione su cui soffermarsi  e che fanno realmente intravedere la mano di un allenatore di grandissima personalità. Innanzitutto la reazione del Napoli dopo l’espulsione del nigeriano, ma soprattutto la reazione dopo il rigore sbagliato da Insigne.  Nella testa e nel gioco: lì c’è la mano di Spalletti che affida a Insigne questo credo.

Un esordio comunque sofferto con un primo tempo sotto tono, ma con una decisa reazione nel secondo tempo, quando la partita è cambiata. Se nel primo tempo la qualità-trasmissione era inficiata dalla lentezza della palla, nel secondo tempo il gioco è mutato mentre il Venezia si è difeso con  falli della disperazione.

Per Lorenzo Insigne una serata da ricordare perché quel secondo rigore gli ha dato la possibilità di iniziare il campionato 2021/22 da vero leader e da vero capitano. Il bacio di Politano prima di tirare e il 5 a Spalletti che lo aveva incoraggiato dopo l’errore, hanno cambiato il corso di un campionato. Poi il gol di Elmas come sigillo per continuare a giocare senza spasimi e con una convinzione messa a dura prova

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Editoriale

rfwbs-slide