Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Napoli-Udinese, la pagella degli azzurri

Ottima prestazione di Mario Rui. Ospina salva il risultato nel finale. Determinanti i cambi, Milik e Politano entrano e fanno gol.

Le pagelle di Napoli e Udinese

Campionato Napoli Milan 2-2 la pagella degli azzurri

Napoli-Udinese 2-1, la pagella degli azzurri

Bella partita di Mario Rui che oltre a difendere bene si propone in avanti con continuità e precisione. Sfiora il gol in almeno due occasioni. Ospina compie un intervento miracoloso su una conclusione a botta sicura di Lasagna che avrebbe riportato in vantaggio l’Udinese. Spetta a entrambi la palma di migliore in campo.

DIFESA: Ospina (7) non ha colpe sul gol. Compie un autentico miracolo su un tiro da pochi metri di Lasagna. Koulibaly (6,5) disputa un’altra bella partita durante la quale fa valere esperienza e fisicità nei confronti degli attaccanti avversari. Nel finale salva la propria porta con un intervento da brividi: rinvia male il pallone che colpisce la traversa per poi finire tra le braccia di Ospina. Manolas (6) gioca una gara sufficiente, ma appare sempre un po’ lento quando bisogna impostare l’azione da dietro. Grave l’errore commesso nel finale quando regala il pallone a Lasagna in piena area. Sulle fascia destra Hysaj (6) si impegna molto ma non va oltre la sufficienza. Sulla sinistra, invece, Mario Rui (7) va alla grande, sia in fase difensiva, sia in quella propositiva. Tenta il gol in diverse occasioni impensierendo almeno un paio di volte il portiere avversario Musso.

CENTROCAMPO: Fabian Ruiz (6,5) disputa una gara più che sufficiente impreziosita da alcune giocate di qualità. Su tutte l’assist servito a Milik in occasione del gol del pareggio e un bel tiro a giro sferrato dal limite dell’area. Dopo un primo tempo non esaltante Lobotka (6) si riprende nella ripresa e inizia a dettare i tempi di gioco con precisione e continuità. Zielinski (6,5) si sacrifica nella fase di contenimento ed è sempre nel vivo delle azioni offensive. Incredibile il tiro dal limite con il quale rischia di spezzare le dita a Musso. Il portiere sfiora di quel tanto il pallone che, dopo aver impattato sulla traversa, rimbalza sulla linea di porta.

Attacco: Callejon (5) incide pochissimo sulla partita, non è mai pericoloso in attacco e si divora un altro gol. Insufficiente anche nella fase difensiva. Mertens (5,5) esce per infortunio dopo mezz’ora durante la quale combina poco e al suo posto entra Milik (6). Il polacco merita un voto sufficiente solo per aver segnato il gol del pareggio. Per il resto gioca una partita insignificante. Insigne (6) non brilla come al solito, soprattutto nel primo tempo, ma l’impegno non manca. Meglio nella ripresa.

Nella secondo tempo entrano Politano (6,5), autore di un gran bel gol con cui regala la vittoria al Napoli, Demme (6), Elmas (sv) e Allan (sv).

Numeri e statistiche del match

LEGGI ANCHE:

Il Napoli vince, per convincere c’è tempo

Una perla di Politano regala la vittoria al Napoli contro l’Udinese

 

 

 

Grafico, Vignettista, Scrittore.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide