Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Napoli, Mario Rui non fa rimpiangere Emerson Palmieri

Confrontando il rendimento del terzino azzurro con quello del campione d’Europa, esce fuori un risultato che sorprenderà un po’ tutti…

Napoli, Mario Rui non fa rimpiangere Emerson Palmieri

Napoli, Mario Rui non fa rimpiangere Emerson Palmieri

C’è un calciatore del Napoli, forse troppo sottovalutato da gran parte della critica, che dall’inizio di questa stagione sta fornendo prestazioni di altissimo livello. Di chi si parla? Di Mario Rui, terzino sinistro azzurro che, nonostante lo scarso gradimento di tanti, è sempre lì, sulla fascia sinistra, a giocare da titolare. E se i vari allenatori che si sono succeduti sulla panchina azzurra hanno sempre puntato su di lui, un motivo dovrà pur esserci. Certo, quando Ghoulam andava a mille era normale l’avvicendamento tra i due, ma oggi che l’algerino sta cercando di recuperare, il posto sulla corsia sinistra è suo e nessuno glielo tocca.

Eppure, nonostante le qualità mostrate in quattro anni di militanza nel club napoletano, per tutta l’estate scorsa non si è parlato di altro se non dell’urgenza di acquistare un forte terzino e relegare in panchina il portoghese. Il nome più gettonato tra critici e tifosi era senz’altro quello di Emerson Palmieri. Ebbene, confrontando il rendimento dei due, esce fuori un risultato che sorprenderà un po’ tutti.

Napoli, Mario Rui non fa rimpiangere Emerson Palmieri

Per ingrandire cliccare sull’immagine

Dalle analisi statistiche pubblicate sul sito del CIES Football Observatory, si evince che le performance del terzino di Spalletti sono superiori a quelle del nazionale azzurro campione d’Europa. L’Osservatorio del calcio CIES ha sviluppato un approccio solido per misurare le prestazioni dei due giocatori su base oggettiva (metodologia). I valori presentati nell’infografica si riferiscono agli ultimi 1.000 minuti (circa undici partite) giocati a livello di campionato, utilizzando i dati forniti da OptaPro. L’indice di prestazione generale è calcolato dalle statistiche dei giocatori in sei aree del gioco: rigore, recupero palla, distribuzione, presa, creazione di occasioni e tiro. Su sei, quattro sono a favore di Mario Rui.

Quindi, alla luce dei dati appena descritti, si può tranquillamente dire che il Napoli ha un ottimo terzino sinistro. E quel che serve per completare la rosa, qualora Ghoulam non dovesse recuperare al cento per cento, è solo una sua buona riserva.

LEGGI ANCHE

Prezzo fisso: un coro che invoca il Vesuvio costa 10mila euro

 

 

 

 

 

 

 

 

Grafico, vignettista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide