Seguici su
1606814839090918

Calciomercato

Napoli in Europa: si ricomincia dalla Coppa Italia

A Capri per progettare il futuro: Gattuso alla guida del Napoli che cerca rinforzi per affrontare il campionato e l’Europa League

Per Cristiano Giuntoli è già iniziato da  tempo il mercato con il colpo di scena di Victor Osimhen sottratto alle sirene della Premier grazie alla tela di ragno costruita ad hoc . Già Petagna e Rrhamani sono nella rosa del Napoli che non intende fermarsi, ma sarebbe importante “sbrigare” in fretta il mercato in uscita per poter entrare nel vivo delle trattative. Milik e Allan  già non rientrano nei piani della società; Lozano potrebbe essere ceduto in prestito ma l’ingaggio di 4 milioni netti rende difficile l’operazione; per Koulibaly tanti dubbi che potrebbero essere sciolti se sul piatto si mettessero 90 milioni .  Di questo e altro hanno parlato a Villa Bismark De Laurentiis  e Gattuso con lo sfondo di Capri: l’accordo per proseguire insieme è stato raggiunto ma il mercato è tutto da compiere. Al Napoli occorre un giocatore di levatura per sostituire Callejon e un terzino sinistro che sostituisca Ghoulam.

L’idea Under, più volte manifestata, passa per Milik:  secondo Sky Sport, la Juventus sta proseguendo i contatti per Milik. Il club bianconero avrebbe un accordo con l’attaccante polacco e adesso sarebbe al lavoro con il Napoli per trovare una soluzione. Le due società avrebbero anche valutato i nomi di Bernardeschi, Pellegrini e Romero ma ci sono differenze di valutazione dei cartellini. Quindi Juventus e Napoli dovranno lavorare per trovare la giusta soluzione. Ma la questione appare più complicata perché nell’intrigo di mercato c’è la Roma e  Fienga lavora a diretto contatto con il ds partenopeo Giuntoli.   L’affare a quanto pare  ha buone possibilità di andare in porto. Alla Juventus, il Napoli per Milik aveva chiesto 45 milioni, la Roma per Under ne vorrebbe almeno 38. Lo scenario si prospetta idilliaco, ma c’è da considerare comunque un’eventualità: in questo caso la Roma dovrebbe ragionare su una cessione di Dzeko visto che avere due giocatori alternativi con questo costo rappresenta un lusso che non si può permettere. Va peraltro ricordato che il bosniaco col nuovo contratto ha firmato fino al 2022 per una cifra sui 15 milioni lordi all’anno (7,5 netti al giocatore, premi facili compresi). Milik invece era già d’accordo con la Juve per un ingaggio annuale di 4,5 l’anno per cinque anni.

Anche per Faouzi Ghoulam l’addio è vicino: fuori dal progetto Napoli e con il rinnovo di Mario Rui, il Napoli vuole un terzino di fascia. La cessione è ormai scontata e il suo agente Mendes sta lavorando per il passaggio in Premier con il Wolverhampton  che giocherà i quarti di finale di Europa League con il Siviglia. Il nome nuovo su cui ragionare appena sarà concreta la partenza di Ghoulam è Sergio Reguilon che compirà 24 anni a dicembre.

Con vista Capri, De Laurentiis e Gattuso ( foto di Gianluca di Marzio) hanno ragionato d’amore: per la maglia, quella maglia  che per l’undicesimo anno rappresenterà l’Italia in Europa League: e diversamente che per la Champions, i bookmakers quotano il Napoli vincente. Cambia la musica?

Giornalista.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Calciomercato

rfwbs-slide