Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Napoli – Genoa in attesa dei 1000 ospiti

Soltanto dopo l’8 ottobre si potrà sperare in una parziale riapertura degli stadi, per ora solo 1000 spettatori sono ammessi ma a Napoli si attende l’okey di De Luca

In questo momento non possiamo andare oltre i mille spettatori, ma a partire dall’8 ottobre faremo il possibile per riaprire gli stadi progressivamente. Lavoreremo a stretto contatto con la Conferenza-Stato-Regioni, valutando tutti gli aspetti, come ad esempio il flusso di persone all’ingresso e all’uscita. In questo momento in cui tanti Paesi hanno un numero molto elevato di contagi, noi puntiamo a non eguagliarli e perciò non era possibile aprire lo stadio a più persone”. Così il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora aprendo uno spiraglio per il prossimo futuro.

Restano dunque 1000 solitari che non fanno folla, quasi un compromesso tra il rischio e la prudenza; il vuoto e la ressa; il tifo e il non tifo. Rumori di fondo in uno stadio da 60mila, qualcosa di più in uno stadio da 20mila. Un compromesso che dopo l’8 ottobre non può reggere oltre perché non soddisfa le casse delle società, non soddisfa i giocatori che possono trovare la spinta nella folla a una voce; non soddisfa i tifosi che non possono scegliere di pagare un biglietto per tifare. 1000 persone “a invito” non sono tifosi allo stadio e anche per Napoli – Genoa sarà probabilmente così: ma si attende la firma del governatore bis De Luca per dire sì, potete entrare ma come ospiti. I tifosi aspettano.

LEGGI ANCHE:

De Laurentiis migliora, entro domani sarà fatto un nuovo tampone

Milan, Leo Duarte positivo al Covid-19

Verso Napoli – Genoa cambiando pelle

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide