Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Napoli-Fiorentina 6-0, la pagella degli azzurri

Ottima prestazione del Napoli che supera la Fiorentina con un punteggio tennistico. Insigne ritorna il “magnifico” ed è il migliore in campo. Ma anche Lozano e Zielinski giocano una gran bella partita.

La pagella degli azzurriNapoli-Fiorentina 6-0, la pagella degli azzurri

Ottima prestazione del Napoli che supera la Fiorentina con un punteggio tennistico. Insigne ritorna il “magnifico” ed è il migliore in campo. Ma anche Lozano e Zielinski giocano una gran bella partita.

 

DIFESA

Ospina 7 – Sicuro e spericolato nelle uscite aeree, anche se sempre più spesso mette a repentaglio la propria integrità fisica. Salva la porta parando alla grande un tiro di Ribery quando si è sull’1-0. Solita dimestichezza nel gestire la palla con i piedi.

Hysaj 6 – Gioca una partita sufficiente soprattutto in fase difensiva, ma quando c’è da impostare da dietro non sempre è preciso.

Manolas 6,5 – Con il suo rientro è evidente il miglioramento di tutto il reparto. Vince quasi tutti i contrasti con gli avversari ed è bravo a sfruttare la velocità per recuperare nelle rare occasioni in cui gli scappano. (80° Rrahmani sv).

Koulibaly 7 – Prestazione pressoché perfetta. Alza un muro invalicabile davanti a Ospina ed è da applausi a scena aperta il salvataggio in rovesciata sulla linea di porta. Molto attento e preciso anche nel far ripartire l’azione dalle retrovie.

Mario Rui 6 – Merita la sufficienza piena per aver fatto abbastanza bene in entrambe le fasi, soprattutto in uscita.

CENTROCAMPO

Demme 7 – Unico neo la palla che lo scaltro Ribery gli ruba al limite dell’area di rigore, ma si fa perdonare poco dopo strappando il pallone dai piedi di un avversario al centro della medesima area. Per il resto gioca un’ottima gara garantendo equilibrio e rapidità di manovra. Un giocatore importante del quale, almeno per il momento, non si può fare a meno.

Bakayoko 7 – Forse il miglior Bakayoko visto finora. Recupera una marea di palloni e, senza quasi mai sbagliare un passaggio, contribuisce a costruire gioco nella zona nevralgica del campo dialogando con i compagni con maggior rapidità. Una sua incursione in area procura il rigore con cui Insigne realizza il 5-0.

ATTACCO

Lozano 7,5 – È ormai uno dei punti di forza del Napoli. Si esalta nel duello con il possente e veloce Igor che però deve arrendersi dinanzi allo splendido taglio in area in occasione del 3-0. Ancora una volta uno dei migliori in campo. (62° Politano 6,5 – Entra subito in partita e nel finale, dopo un’azione travolgente, spedisce la palla in rete superando Dragowski con un bel diagonale raso terra).

Zielinski 7,5 – Quando è in giornata non ce n’è per nessuno. Contro i viola gioca una partita fantastica dando il via a molte delle azioni offensive e impreziosendola con giocate di altissima classe, come quella con cui annichilisce Castrovilli per poi superare l’incolpevole portiere con una sassata dal limite. (73° Elmas sv).

Insigne 8 – Dopo le ultime due prestazioni non proprio esaltanti, finalmente ritrova la via del gol e si rivede il gran bel calciatore che è. È sempre nel vivo nel gioco pronto a servire splendidi assist per i compagni. Come quello offerto a Lozano in occasione del terzo gol, dopo aver superato come birilli quattro avversari. Segna anche su rigore e se l’arbitro non gli avesse negato quello clamoroso commesso ai suoi danni da Milenkovic avrebbe portato a casa il pallone della tripletta. (80° Cioffi sv)

Petagna 6,5 – Disputa un’altra buona partita dimostrando di essere a pieno titolo un giocatore da Napoli. Tra assist per i compagni, cambi di gioco e sportellate con gli avversari si merita qualcosa in più della sufficienza piena. (73° Mertens sv).

Numeri e statistiche del match

LEGGI ANCHE

Sei gol alla Fiorentina, Insigne incanta e mette a tacere i critici

Grafico, vignettista

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide