Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Napoli e Lazio hanno vinto un trofeo contro la stessa avversaria

Ultima di campionato: nessuna delle due squadre ha nulla da chiedere alla classifica, ma Immobile attende di calzare la scarpa d’oro

Vogliamo arrivare in Champions nel migliore dei modi. Mi dispiacerebbe arrivare al quarto posto, la squadra ha meritato di più. Il Napoli, insieme all’Inter e alla Juventus, ha la rosa più profonda della Serie A“. Simone Inzaghi, in conferenza stampa, ha presentato Napoli-Lazio che si giocherà domani sera al San Paolo: una partita che potrà essere giocata a viso aperto da due squadre che qualche rimpianto tentano di nasconderlo. Il Napoli per aver buttato al vento il girone d’andata e la Lazio a non aver saputo sfruttare la fragilità della Juventus dopo il lockdown. Eppure entrambe hanno vinto un trofeo alla stessa avversaria e Immobile potrebbe scippare il record ad un migrante juventino provenienza Napoli ma festeggiare in ogni caso la “scarpa d’oro” se Ronaldo non guasta la festa.

Quali sono stati i momenti più esaltanti della stagione? “La vittoria in Supercoppa con la Juventus, le undici vittorie consecutive e il rientro in Champions dopo tredici anni. A quel tempo la Juventus era in Serie B, mentre il Milan e la Fiorentina avevano avuto grosse penalizzazioni in campionato”. Chiude così la conferenza Simone Inzaghi che può festeggiare anche il record di presenze sulla panchina laziale.

LEGGI ANCHE:
Sarri si lamenta: “Siamo l’unica squadra d’Europa che gioca 5 partite in 12 giorni

Sergio Perez,  pilota di Formula 1 , risultato positivo al coronavirus

Lozano e Gattuso ritrovano la sintonia perduta

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide