Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Napoli – Adana, ma Ounas e Petagna sono assenti: in partenza?

Fabio Mandarini ha detto:” Petagna out, Simeone in, garantito”.

La lettura di Napoli-Adana potrà interpretarla soltanto Luciano Spalletti che doveva verificare modulo, stato di forma e di intesa e doveva valutare anche i giovanissimi il cui futuro dipende dalle decisioni del tecnico. Non è stato un Napoli del tutto convincente ma  vale la pena ricordare l’esordio di Dybala con la Roma sconfitta dall’Ascoli che guasta la festa e anche il tracollo della Lazio contro il Genoa.

Calcio d’agosto che lascia un pizzico d’amaro in bocca, giusto un pizzico, perché manca l’agonismo, i carichi di lavoro che si sentono e questo caldo che non dà tregua e spezza le gambe, anche sotto la pioggia di Castel di Sangro. Tuttavia se la lettura di Spalletti resta segreta dopo la prove del 4-2-3-1 e del 4-3-3, legate probabilmente al rischio di perdere Zielinski o Fabian, resta la certezza di non aver visto né Ounas, né Petagna in panchina. Se sia un indizio di mercato lo diranno i prossimi giorni, ma in corso di telecronaca di Gianluca Vigliotti per Radio Kiss Kiss, è intervenuto il giornalista Fabio Mandarini che ha detto:” Petagna out, Simeone in, garantito”.

E entro la fine della settimana si dovrebbero chiudere le due trattative concatenate: secondo quanto raccolto da TMW, il Cholito avrebbe già espresso il suo gradimento per l’opzione partenopea, anche se c’è ancora da trovare un’intesa su contratto e ingaggio, mentre i due club stanno lavorando a un prestito con obbligo di riscatto a cifre leggermente inferiori rispetto alla richiesta iniziale dei gialloblù (20 milioni di euro).

Foto twitter Adana Demisport

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide