Seguici su
1606814839090918

In primo piano

Morto il pianista Ezio Bosso dopo aver lottato nove anni

Ezio Bosso nell’ultima intervista dichiarò: “Voglio il sole e abbracciare un albero”

Si è arreso a 48 anni il pianista e compositore Ezio Bosso che dal 2011 conviveva con una malattia neurodegenerativa in seguito ad un tumore al cervello. Si era pensato, all’inizio della malattia, ad una forma progressiva di SLA, ma poi si è capito l’origine del male che dallo scorso anno aveva compromesso l’uso delle mani.  Durante l’ultima intervista in quarantena  ebbe a dichiarare: “Il virus non è un nemico; non c’è una guerra in corso; non lo sconfiggeremo e dovremo saper convivere. Questa astinenza forzata mi pesa. La prima cosa che farò? Mettermi al sole e la seconda, sarà abbracciare un albero”.

LEGGI ANCHE:

Il Napoli attacca Raffaele Auriemma: “Basta Fake news!”

“La psicologa in-forma”: La paura di un nemico invisibile

Prende forma il nuovo calendario stagionale della Formula 1

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in In primo piano

rfwbs-slide