Seguici su
1606814839090918

Campionati esteri

Momenti drammatici a Marsiglia: i tifosi assaltano il centro sportivo

Caos a Marsiglia, rinviata la partita contro il Rennes a seguito delle devastazioni degli ultras del Marsiglia

Momenti drammatici a Marsiglia dopo che violenti tifosi hanno ingaggiato una vera guerriglia di protesta contro il club.

Finora la polizia ha arrestato 25 ultras del Marsiglia che risultano coinvolte nell’agguato al centro sportivo del club francese. La guerriglia è stata scatenata da tifosi infuriati contro la squadra, l’allenatore e i dirigenti per l’andamento della stagione attuale. Tanti gli striscioni, come ha evidenziato contro la società e il presidente Jacques-Henry Eyraud a poche ore dalla gara che il Marsiglia avrebbe dovuto giocare con  il Rennes e che, in seguito alla vicenda, è stata rinviata.

Durante l’assalto i barbari tifosi  hanno picchiato un giocatore ed hanno incendiato parte delle strutture per contestare i risultati sin qui ottenuti dalla squadra che nell’anno nuovo hanno subito quattro sconfitte. Tutti contro tutti  con l’allenatore Villas-Boas che ieri  in conferenza stampa ha annunciato il suo addio a fine stagione. In questa squadra, ieri sera, avrebbe dovuto debuttare Arek Milik.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Da leggere

Altri in Campionati esteri

rfwbs-slide